Prima Pagina | Politica società diritti | SCELTA CIVICA A SOSTEGNO DELLA LISTA “AREZZO FUTURO IN CORSO”

SCELTA CIVICA A SOSTEGNO DELLA LISTA “AREZZO FUTURO IN CORSO”

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
SCELTA CIVICA A SOSTEGNO DELLA LISTA “AREZZO FUTURO IN CORSO”

Scelta Civica Arezzo sosterrà le prossime e lezioni amministrative la lista “Arezzo – Futuro in corso” nata come lista civica che raggruppa diverse anime e correnti di centro sinistra a sostegno della candidatura a sindaco di Matteo Bracciali.

 

Il segretario provinciale, Pier Paolo Chimenti, commenta così il sostegno alla lista voluta da Matteo Braccali: “Abbiamo scelto di aderire al progetto di Matteo prendendo parte attiva all’interno della lista e mettendo in campo professionisti e imprenditori della società civile che hanno scelto di mettere a disposizione le loro competenze e professionalità, nel pieno spirito che ha caratterizzato la nascita di questo partito, per dare un contributo significativo allo sviluppo e alla crescita della nostra città. Avvertiamo sempre più la necessità di rinnovamento non solo generazionale della classe politica, ma soprattutto di persone competenti e che possano sostenere la futura amministrazione con le loro competenze professionali e imprenditoriali.

Coloro che ci rappresenteranno all’interno della lista, nello specifico Mauro Di Sangro, Roberta Capannesi, Lucia Andreoni, Andrea Morelli e Marzio Tacconi, sono tutti professionisti o imprenditori animati da un forte senso di responsabilità e da una grande voglia di contribuire alla crescita di Arezzo.

E tale contributo verrà dato in termini di progettualità e di proposte concrete e innovative, senza proclami politici o sterili prese di posizione, come del resto è stato fatto fino ad oggi da Scelta Civica.”

Tutti i candidati di Scelta Civica, che hanno contribuito con la segreteria alla stesura del programma  della coalizione di centro sinistra, intendono nei prossimi giorni di campagna elettorale ascoltare e condividere con tutti coloro che vogliono dare un contributo per migliorare e approfondire la proposta politica della coalizione.

“In particolar modo” sostiene Chimenti “vogliano approfondire ed inserire nel programma elettorale proposte ancora più concrete che riguardano il turismo, la sostenibilità ambientale e quei progetti innovativi che possano rilanciare l’economia della nostra città.

Penso ad esempio ad un Ecosportello per la promozione della sostenibilità ambientale, alla promozione di progetti innovativi per il marketing territoriale, come quello sviluppato dal progetto Tesori di Arezzo, o da progetti per il settore orafo da realizzare nel centro storico di Arezzo.

 

Non ultimi proporremo progetti per la valorizzazione delle eccellenze del territorio e per la valorizzazione del life-style aretino-toscano, fatto di produzioni di qualità e stile di vita che tutto il mondo ci invidia ma che non siamo capaci di promuovere e vendere. Una proposta politica fatta di concretezza e non di slogan.”

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0