Prima Pagina | Politica società diritti | REFRENDUM ABROGATIVO SULLA LEGGE REGIONALE DI RIFORMA SANITARIA, RACCOLTE 530 FIRME DA ORAGHINELLI

REFRENDUM ABROGATIVO SULLA LEGGE REGIONALE DI RIFORMA SANITARIA, RACCOLTE 530 FIRME DA ORAGHINELLI

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
REFRENDUM ABROGATIVO SULLA LEGGE REGIONALE DI RIFORMA SANITARIA, RACCOLTE 530 FIRME DA ORAGHINELLI

 

Fin dall'inizio il candidato sindaco Alessandro Ghinelli è stato tra i primi sostenitori del Refrendum abrogativo sulla legge regionale di riforma della sanità. "Una legge che priva i cittadini dei servizi, che porta tagli di personale e posti letto. Una riforma inaccettabile" ha sottolineato più volte lo stesso Ghinelli che, infatti, questa mattina era presente, assieme al Comitato promotore, in piazza Giotto dove è stato annunciato che nell'Aretino sono state raccolte oltre 1500 firme. Di queste 530 sono state raccolte grazie all'impegno della lista civica OraGhinelli, che ha promosso l'iniziativa al punto elettorale di via Verdi, con l'impegno di Meri Stella Cornacchini ed Ersilia Polvani. Proprio loro hanno spiegato: "Spesso si sono formate file di persone che volevano firmare ed avere informazioni, ancora più dettagliate, sul futuro al quale va incontro la sanità toscana, un tema che tocca dal vivo i cittadini. Quindi, tanta preoccupazione degli aretini, soprattutto degli anziani che temono di doversi spostare per fare delle visite a chilometri di distanza, a causa di liste di attesa troppo lunghe ad Arezzo. Non solo. Saranno costretti a rivolgersi al privato, in condizioni economiche precarie quali le attuali". 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0