Prima Pagina | Territori | Un atto di civiltà

Un atto di civiltà

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Un atto di civiltà

 

Il Comune di Capolona ha attivato il servizio sulla donazione degli organi. Con il rilascio o rinnovo della carta di identità, potrà essere abbinata una “dichiarazione di volontà” per la donazione degli organi e dei tessuti. Il trapianto degli organi è un’efficace terapia per alcune gravi malattie che colpiscono gli organi o tessuti del corpo umano e che non sono curabili in altro modo. Nonostante in Italia si sia raggiunto un ottimo livello di professionalità nell’ambito dei trapianti di organi, il problema rimane la reperibilità degli organi. La possibilità data ai cittadini di dichiarare la propria disponibilità alla donazione degli organi con il rilascio o rinnovo della carta di identità, consente di favorire e aumentare in maniera graduale e costante il numero dei donatori e permette al Coordinamento Regionale Trapianti la consultazione del sistema informativo in 24 ore e procedere speditamente ai trapianti.

“La donazione degli organi e dei tessuti – sottolinea il Sindaco di Capolona Alberto Ciolfi - rappresenta un atto di solidarietà verso il prossimo e un segno di grande civiltà e di rispetto per la vita che l’Amministrazione comunale di Capolona, prima nella provincia aretina, ha voluto farsi interprete.

 

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0