Prima Pagina | Territori | Il Tartufo “Marzuolo” protagonista a Capolona.

Il Tartufo “Marzuolo” protagonista a Capolona.

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Il Tartufo “Marzuolo” protagonista a Capolona.

Nei giorni 21 e 22 marzo si svolgerà la seconda edizione della manifestazione “La filiera del tartufo marzuolo”.

 

La filiera del tartufo è la protagonista di questa manifestazione organizzata dal Comune di Capolona in stretta collaborazione con l’Associazione Tartufai delle Valli Aretine (A.T.V.A.). Saranno rappresentate tutte le attività che stanno intorno al tartufo: dalla coltivazione alla raccolta, all’addestramento dei cani da cerca…”Sarà un’occasione unica per far conoscere e valorizzare il tartufo, in particolare il pregiato “marzuolo” o “bianchetto”, che trova nel territorio di Capolona un ambiente particolarmente favorevole e fra i più estesi fra i comuni della provincia aretina”, sottolineano all’A.T.V.A.

La manifestazione si svolgerà presso i locali del Centro di Aggregazione Sociale “Arno”: qui troveranno spazio gli stand della filiera del tartufo e, nel parco adiacente “G. Soldini”, avranno luogo le gare e dimostrazioni di cani da cerca del tartufo.

Insieme a Cna e Confartigianato saranno presenti stand di artigiani con i prodotti tipici enogastronomici della nostra terra. I Ristoranti e Pizzerie di Capolona nei giorni della manifestazione su iniziativa di Confesercenti, hanno predisposto appositi menù di degustazione del tartufo “marzuolo” a prezzo concordato.

“Per il Comune di Capolona è prioritario mantenere l’unicità del contesto agrario a supporto dei prodotti tipici (in particolare olio, vino, tartufi, funghi…) perché può sostenere l’agricoltura e l’indotto legato ad essa, sottolinea il Sindaco Alberto Ciolfi.

Durante i due giorni della manifestazione si alterneranno varie iniziative in collaborazione con i “Ragazzi Speciali Onlus” con “La Banda dei Piccoli Chef” della LILT e l’Accademia Italiana “Arte Bianca Gastronomica”. Sabato sera apericena a prezzo fisso di degustazione del tartufo marzuolo presso il Ristorante del Centro Sociale “Arno” con il menù predisposto dalla pluripremiata cuoca capolonese Sara Guadognoli della Fattoria Le Rocche di Bibbiano e domenica a pranzo paella di terra con tartufo cucinata dalla delegazione catalana del Comune di Sant Cebrià in visita a Capolona.

Questa edizione della manifestazione è promossa dal Comune di Capolona con il patrocinio della Regione Toscana insieme al Centro di Aggregazione Sociale “Arno” e la Pro-Loco “Il Ponte”.

L’inaugurazione della “Filiera del Tartufo Marzuolo a Capolona” è in programma sabato 21 marzo alle ore 15,00 alla presenza dei rappresentati istituzionali e della delegazione ufficiale del comune catalano di Sant Cebrià gemellato con Capolona.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0