Prima Pagina | Politica società diritti | Certificazione: “sportello on line” per i notai

Certificazione: “sportello on line” per i notai

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Certificazione: “sportello on line”  per i notai

Siglata la convenzione tra Comune e Consiglio Notarile Distrettuale di Arezzo

 

 

Da oggi sarà possibile anche per il Consiglio Notarile Distrettuale di Arezzo accedere al servizio on line attivato dal Comune, per il rilascio dei certificati di anagrafe e stato civile relativi a residenti nel Comune di Arezzo, da utilizzare esclusivamente per le necessità derivanti dall’esercizio della professione.

Modalità e strumenti per tale servizio sono definiti nella convenzione siglata questa mattina presso la sede del Consiglio di Arezzo in via campo di Marte alla presenza dell’assessore comunale Stefania Magi e del delegato alla comunicazione del Consiglio Notarile Carmelo Gambacorta.

“Entriamo a far parte dei 20 collegi notarili italiani e siamo il secondo in Toscana ad aver chiesto l’accesso alle banche dati dei Comuni – sottolinea Carmelo Gambacorta. Per la stipula di atti notarili occorrono sempre documenti indispensabili che siamo tenuti a richiedere. Poter offrire direttamente questo servizio ai cittadini semplifica le procedure e consente garanzia nei rapporti giuridici. Contiamo di attivare questa collaborazione anche con gli altri comuni del territorio provinciale”.

Semplificare le procedure e migliorare i servizi attraverso la gestione telematica, è obiettivo primario per l’amministrazione comunale. Ricorda l’assessore Magi “è già attiva la possibilità per ogni singolo cittadino residente ad Arezzo di produrre direttamente i certificati di anagrafe e stato civile per se stesso e per un qualsiasi componente il suo nucleo familiare. Adesso, nel rispetto della vigente normativa in materia di anagrafe, stato civile e privacy, forniamo questa possibilità al Collegio notarile e ci proponiamo in futuro di ampliare il servizio anche ad altri ordini professionali. E un impegno che il Comune di Arezzo sta portando avanti per garantire una maggiore efficienza amministrativa, una minor produzione di certificati allo sportello e un risparmio di costi e di tempo”. 

Il servizio, integrato anche da certificazioni riguardante terzi residenti nel territorio comunale, è offerto gratuitamente dal Comune di Arezzo al Consiglio Notarile per cinque anni.  Il Consiglio, che gestirà le abilitazioni per i propri iscritti, si impegna a garantirne il corretto utilizzo da parte dei notai solo in funzione della propria attività professionale.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0