Prima Pagina | Cronaca | LA FINE DELLA CARRIERA CRIMINALE DI UN 25ENNE

LA FINE DELLA CARRIERA CRIMINALE DI UN 25ENNE

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
LA FINE DELLA CARRIERA CRIMINALE DI UN 25ENNE

È stata messa la parola fine (almeno per adesso) alla carriera criminale di un venticinquenne bosniaco dopo che i carabinieri di Sansepolcro hanno dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare.

I giovane è stato arrestato il 7 gennaio all’interno di un campo nomadi alle porte di Città di Castello e messo sotto fermo di indiziato di delitto.

I reati che gli sono stati imputati sono stati entrambi commessi in Valtiberina.

Il 5 gennaio scattava una denuncia ad ignoti per conto di un imprenditore locale. La notte precedente degli ignoti avevano infranto la porta d’ingresso della ditta di capi di abbigliamento di proprietà. La porta era stata sfondata con un’autovettura. I malviventi hanno sottratto capi di abbigliamento per un valore di 2000 euro.

Sempre lo stesso giorno un dipendente di una ditta nella Valtiberina denunciava ai carabinieri di Sansepolcro di aver sorpreso una persona nella ditta di impianti di riscaldamento presso la quale lavorava. Il malvivente si era introdotto nella struttura per sottrarre il registratore di cassa senza però riuscirci.

Ad inchiodare il malvivente è stata l’autovettura utilizzata per realizzare entrambi i colpi, anch’essa rubata poche settimane prima.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0