Prima Pagina | Arte e cultura | Scusate il ritardo… la recensione la faccio io. Il cinema visto dai giovani

Scusate il ritardo… la recensione la faccio io. Il cinema visto dai giovani

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Scusate il ritardo… la recensione la faccio io. Il cinema visto dai giovani

Iniziativa al Cinema Eden dedicata agli under 35 in collaborazione con il Comune di Arezzo

 


Giovani amanti del cinema, con il guizzo della scrittura, cercasi! È l’invito proposto agli under 35 dalla rinnovata platea del Cinema Eden insieme a Officine della Cultura, Chora srl, Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Arezzo, in collaborazione con Informagiovani Arezzo.

“L’Eden - sottolinea l’assessore alle politiche giovanili Francesco Romizi - ha riaperto le sale e il Comune ha fatto la sua parte. E il cinema apre la mente. L'idea è di renderlo anche un'opportunità per chi dalla visione di una pellicola riceve sensazioni, emozioni, spunti di riflessione e vuole tradurli in parola scritta con particolare attenzione verso le giovani generazioni. Grazie ai promotori di questa iniziativa che restituiscono in maniera concreta un cinema alla città: non solo come ore di proiezione ma come ciò che lo spettacolo suscita in noi”.

Spunto dell’idea la rassegna del mercoledì sera, “Scusate il ritardo”, con la proiezione dei lungometraggi di spicco dell’ultima parte della stagione 2014 non transitati al Cinema Eden causa la sua temporanea chiusura. Lungometraggi firmati da protagonisti del cinema come Stanley Kubrick, Ken Loach e i nostri Ermanno Olmi e Mario Martone, che chiedono ora d’essere visti, commentati e recensiti.

Ed è proprio sulla recensione che punta il progetto “Scusate il ritardo… la recensione la faccio io”. Sulla scrittura che segue la visione facendo del cinema un luogo d’ascolto e di riflessione, di dialogo e di crescita.

I giovani al di sotto dei 35 anni sono dunque invitati, a seguito della visione del film della rassegna, a scrivere la propria recensione inviandola entro le 18 del venerdì successivo all’indirizzo [email protected] Nel fine settimana un team di esperti segnalerà la migliore recensione tra quelle arrivate (una o più, a seconda dell’occasione). Recensione che, oltre a essere pubblicata e promossa attraverso la rubrica “Cinema cinema” del portale informativo www.arezzoora.it, il sito www.informagiovaniarezzo.org e il blog di Officine della Cultura (officinecultura.blogspot.it), con i relativi social network, consentirà all’autore di usufruire di un ingresso omaggio per uno dei successivi film della rassegna. Unica postilla: in caso di un autore o autrice minorenne ai fini della pubblicazione sarà necessaria l’autorizzazione di un genitore.

Giovani amanti del cinema, con il guizzo della scrittura, fatevi avanti! L’occasione è quella giusta per vivere il cinema con i frutti della propria creatività.

Con l’occasione Officine della Cultura e Chora srl comunicano che l’incontro con il regista Mario Martone e la successiva proiezione del film “Il giovane favoloso” sono spostati a giovedì 12 marzo, alle 18,30 l’incontro e alle 21 il film. Prossimo appuntamento della rassegna mercoledì 18 febbraio alle 21 con “Sils Maria” di Olivier Assays
.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0