Prima Pagina | Politica società diritti | Bracciali: “il futuro di Banca Etruria è una priorità assoluta”

Bracciali: “il futuro di Banca Etruria è una priorità assoluta”

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Bracciali: “il futuro di Banca Etruria è una priorità assoluta”

Dichiarazione di Matteo Bracciali

 

  

Siamo ad una svolta determinante nella storia di Banca Etruria. L’accordo siglato tra l’azienda e i sindacati comporta fortissimi sacrifici per i dipendenti: sia in termini salariali che di organizzazione del lavoro. Mi auguro che sia la scelta migliore: in relazione ai dipendenti e alle loro famiglie ma anche alle migliaia di piccole imprese che hanno nell’istituto aretino il loro punto di riferimento.

E’ ovviamente prematuro ogni commento di merito. Confermo che il futuro di Banca Etruria è una priorità assoluta non solo per me  e la coalizione che sostiene la mia candidatura ma per l’intera città e per la sua economia.

E’ presumibile che l’accordo sindacale sia la premessa ad un’ulteriore e maggiormente decisiva svolta per Banca Etruria. Ritengo che l’intero sistema aretino (istituzioni, categorie economiche, organizzazioni sindacali) debbano seguire, forse più di quanto abbiano fatto fino ad ora, questa vicenda con estrema attenzione. Il suo esito inciderà fortemente sul futuro di Arezzo. Facciamo in modo che la crisi sia l’opportunità di ridisegnare un nuovo modello di rapporti tra il sistema economico locale e quello del credito. Modello funzionale ad una crescita moderna e nel segno dell’innovazione.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0