Prima Pagina | L'opinione | Dringoleide: in attesa della neve!

Dringoleide: in attesa della neve!

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Dringoleide: in attesa della neve!

.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per la prossima nottata è prevista nevicata
ed il Dringoli dal letto schizza fuor, col culo stretto
Ha paura di giocarsi, nello spazio di un mattino,
sette anni di successi: bulevà, Sant'Agostino…

Inviato ha il mattinale: "Voglio un brifinghe totale.
Dirigenti, netturbini, scavafossi e gli stradini.
Tutti pronti alla bisogna, chi non c'è andrà alla gogna".
L'emergenza è straordinaria, per lui tira una brutt'aria.

Tutti portan qualcosina, un panino, una pastina,
apparecchian per benino il brecfest del mattino.
Entra il Dringoli col cane: “Voi c’avete sempre fame!
Tutti fuori con la pale, con risetta e con il sale”.

“Assessore ‘un c’è i guadrini, l’ha finiti il Gasperini
per pagar con grande allure il Casin de la Culture,
e il teatro alla Fortezza per chiamare Caparezza,
e il grigliato del bastione, chè il Sangallo era un coglione.

E l’Icastica belluria, con soggetti spazzatura,
è costata quanto l’or, pur se dati da sponsòr.
Caro Dringoli spiacente, per la neve non c’è niente.
Quattro api, cinque pale, senza manco un manovale”.

L’assessore poverino, prefigura il suo destino:
l’indomani senza sale salta pure il Carnevale,
la signora è scivolata e la spalla si è slogata,
sui giornali i titoloni: “Franco fuori dai coglioni!”

Ma è il sinistro orgoglio rosso che risorge a più non posso,
torna quindi su al Palazzo: “Voi mi avete rotto il cazzo.
Per sett’anni io ho sudato, mi so esposto, ho lavorato,
progettato, costruito, asfaltato a perdifiato.

Ho deciso il mio futuro, vado in Grecia e ci do duro:
"Comunista sono e fui, costruttore di città, se volete resto qua.
Ristrutturo il Partenone, io so esperto del mattone.
Vi ci faccio un centro anziani che verranno a piene mani".

Or dal sogno si è svegliato Franco, tutto trafelato.
Della neve non v’è traccia, non si perde più la faccia.
Resta un po’ di delusione pel mancato Partenone
ma non mancherà occasione, con il Dringoli in pensione.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0