Prima Pagina | Politica società diritti | Gasperini: “difendere i servizi ai cittadini e il ruolo di Arezzo in Toscana”

Gasperini: “difendere i servizi ai cittadini e il ruolo di Arezzo in Toscana”

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Gasperini: “difendere i servizi ai cittadini e il ruolo di Arezzo in Toscana”

Dichiarazione del pro Sindaco Stefano Gasperini

 


Due questioni che vanno affrontate contemporaneamente: la garanzia dei servizi ai cittadini e la tutela del ruolo di Arezzo nel contesto regionale.

Ieri, intervenendo alla Conferenza provinciale dei Sindaci, l’assessore alla salute Marroni ha confermato il processo di riorganizzazione delle Asl toscane ed ha dichiarato che l’obiettivo, compatibilmente con le risorse economiche, è quello di garantire i servizi ai cittadini e migliorare ulteriormente la qualità della sanità toscana che già oggi è al primo posto in Italia. E’ evidente che in un settore assolutamente fondamentale quale la sanità, la priorità è rappresentata dai servizi ai cittadini che devono avere risposte efficaci e rapide da parte del sistema pubblico.

Questo non vuol dire sottovalutare il tema della dislocazione dei luoghi decisionali dei servizi pubblici in Toscana. In questo Arezzo ha già pagato prezzi consistenti. Con la Regione Toscana (e attraverso essa anche con i Ministeri interessati) dovrà proseguire il confronto non solo sui singoli servizi ma sull’intero sistema. La politica del carciofo  sostiene non dico le realtà più forti ma certamente quelle più consolidate. Un confronto complessivo obbliga tutti ad avere una logica solidale, di valorizzazione e di crescita complessiva del territorio toscano. Arezzo non è certamente una realtà secondaria in questo contesto e deve avere quanto merita. Compito della Regione, a mio parere, non è quello di allargare bensì di ridurre la forbice tra le diverse realtà toscane
.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0