Prima Pagina | Cronaca | In fumo un'auto Scudo del CALCIT

In fumo un'auto Scudo del CALCIT

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
In fumo un'auto Scudo del CALCIT

 

 

È di questa mattina la notizia di un secondo incendio nel giro di due settimane nei pressi del Pionta. Anche questa volta un'auto è stata bruciata; questa volta non è una di un privato cittadino, ma quella del servizio Scudo del CALCIT.

A quanto pare l'incendio sembra esser stato di origine dolosa, ma dobbiamo ancora attendere conferma dalle forze dell'ordine.

Il servizio Scudo di cui la Fiat Seicento bruciata faceva parte, è stato istituito nel 2004 in collaborazione con la USL8 per fornire cure domiciliari oncologiche. Il CALCIT, come dichiara nel suo sito internet, si fa carico della spesa che ammonta ad un totale di circa 280.000 Euro l'anno, ai quali andrà ad aggiungersi il costo di una nuova autovettura.

Nelle passate settimane in totale, nei pressi del Pionta hanno preso fuoco un totale di 3 autovetture. Anche se non c'è ancora una conferma ufficiale da parte delle istituzioni preposte, il web si è già scatenato contro gli ignoti autori di questo gesto. Un utente ha scritto: "Spero che l'auto che è andata distrutta, un giorno serva anche a voi".

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0