Prima Pagina | Politica società diritti | IMU TERRENI AGRICOLI: IL NUOVO DECRETO FA ESULTARE MARTINA MA NE AVRÀ MOTIVO ?

IMU TERRENI AGRICOLI: IL NUOVO DECRETO FA ESULTARE MARTINA MA NE AVRÀ MOTIVO ?

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
IMU TERRENI AGRICOLI: IL NUOVO DECRETO FA ESULTARE MARTINA MA NE AVRÀ MOTIVO ?
 
 

Sull'IMU il Ministro dell'agricoltura, a 3 giorni dalla scadenza del 26 gennaio, ha tirato fuori una soluzione tampone assolutamente necessaria dopo il pasticcio fatto e la non sospensione decisa dal TAR pochi giorni fa.

Si paga il 10 febbraio con nuove regole e la platea dei Comuni esentati aumenta - dichiara la deputata M5S Chiara Gagnarli in Commissione agricoltura - ma tanti cittadini la dovranno pagare per la prima volta e l'altitudine rimane l’unico parametro utilizzato, quando già la rendita sarebbe stato un parametro più equo. 
Secondo noi - prosegue la Gagnarli - occorre lavorare per l'esenzione completa; non è accettabile far pagare beni produttivi come i terreni agricoli per coprire lo spot elettorale degli 80 euro. Sulle coperture dei famosi 350 milioni possiamo dargli diverse dritte, ma giù le mani dai beni produttivi agricoli.
  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0