Prima Pagina | Politica società diritti | Il M5S Sfiducia Baldassarre

Il M5S Sfiducia Baldassarre

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Il M5S Sfiducia Baldassarre

Il Movimento 5 Stelle di Arezzo prende ufficialmente le distanze dal portavoce Marco Baldassarre e ne spiega le motivazioni, parallelamente alla presa di distanza del MoVimento di San Giovanni, Cavriglia, Reggello, Figline-Incisa, Montevarchi, Terranuova e Bucine verso il rispettivo portavoce eletto Samuele Segoni.

Per le posizioni assunte e le condotte tenute negli ultimi tempi relativamente alla espulsione del deputato Artini, Marco Baldassarre non può più considerarsi un portavoce affidabile e rappresentativo del Meetup aretino da cui è stato eletto. Egli non ha mai fatto mancare il suo appoggio a Massimo Artini, condividendone espressamente esternazioni ed azioni; al pari di Artini ha criticato e disatteso i principi fondanti del MoVimento, mettendo in discussione le regole sulla rendicontazione e pubblicando le proprie spese solo in seguito l’espulsione del collega. 

Il 29 novembre 2014 Artini, Segoni e Baldassarre hanno programmato un incontro urgente con gli attivisti di Arezzo e provincia presso la sala Montetini di Arezzo. Nel corso di tale incontro il deputato ha palesato il proprio sostegno all’espulso Artini, nonché sfiducia e disaccordo verso la linea politica del M5S nazionale e del Blog.

Il deputato Baldassarre ha reiteratamente leso l’immagine del MoVimento, in occasione di alcuni suoi interventi spontanei sui media nazionali di cui riportiamo quelli maggiormente significativi:

-su Il Fatto Quotidiano del 27 novembre 2014 ( http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/11/27/m5s-blog-grillo-espulsi-i-deputati-artini-pinna/1237688/ ) Baldassarre ha ribadito in occasione del tour a Bibbona il proprio disaccordo con l’esito della consultazione per l’espulsione di Artini, mettendo in dubbio anche la stessa votazione alla quale hanno partecipato 27.818 iscritti certificati;

-su Il Tirreno del 28 novembre 2014 ( http://iltirreno.gelocal.it/regione/toscana/2014/11/28/news/cinque-stelle-artini-si-porta-dietro-meta-movimento-1.10396447 ) Baldassarre non manca di muovere accuse dichiarando che nel M5S “ogni decisione è calata dall’alto”, facendo altresì credere ai presenti di Bibbona che la sua presenza fosse sostenuta dal Meetup aretino da cui è stato eletto, come riportato nell’articolo;

- ad Agorà su Rai 3, il 1 dicembre 2014, ( https://www.youtube.com/watch?v=cA-yfRp0C8g ) Baldassarre parla di “deriva” verso cui starebbe andando il MoVimento grazie al quale è stato eletto, nel tentativo di screditare la figura del garante Giuseppe Piero Grillo. Durante il corso della sua esibizione, Baldassarre non ha mancato di gettare ombre e dubbi sull’operato del M5S a livello nazionale, definendo “aberrante” la scelta di allargare la struttura di rappresentanza del M5S attraverso i portavoce Di Battista, Di Maio, Fico, Ruocco e Sibilia.

Il Meetup coinvolge tanti cittadini che hanno a cuore il futuro della loro città. Abbiamo numerose iniziative da portare avanti e nessuna intenzione di mantenere legami con persone che non sono più in grado di garantire un esercizio trasparente e partecipato del ruolo di portavoce. Ci aspettavamo, come atto di elementare onestà intellettuale che Baldassarre, come altri “dissidenti” e/o fuoriusciti facessero un passo indietro. Purtroppo, pressoché tutti, hanno dimenticato di essere stati eletti solo per l’espletamento di un mandato specifico: dare attuazione alla linea, al metodo, al progetto del MoVimento 5 Stelle.

Questi personaggi oggi pretendono di continuare a svolgere attività politico istituzionale e di occupare posti che non gli competono, alimentando un vizio del tutto attuale chiamato trasformismo e “voltagabbanismo".

 

 Pertanto insistiamo affinché Marco Baldassarre, con atto di pur tardiva coerenza, rimetta il suo mandato. Lo stesso invito lo reiteriamo nei confronti di Massimo Artini e degli altri portavoce nazionali e locali che, pur avendo lasciato il MoVimento, sono rimasti collocati nei posti ottenuti solo grazie allo stesso.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

5.00