Prima Pagina | Politica società diritti | Primarie regionali PD e candidatura di Luciano Modica, il sostegno di Arezzo Possibile

Primarie regionali PD e candidatura di Luciano Modica, il sostegno di Arezzo Possibile

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Primarie regionali PD e candidatura di Luciano Modica, il sostegno di Arezzo Possibile
 
 

Criticabili quanto si vuole, ma le primarie sono un grande strumento di partecipazione popolare che consente di aprire un dibattito interno, altrimenti impossibile. In vista delle elezioni regionali di maggio, anche per la Toscana, nonostante l'esperienza di governo positiva, riteniamo che su molti temi sarebbe opportuno fare una approfondita riflessione interna al Partito Democratico. Le discussioni sui nomi non ci appassionano e non abbiamo nulla di personale contro Enrico Rossi, ma vogliamo contribuire a modificare alcune politiche regionali che non ci piacciono.

Riteniamo che il centralismo che abbiamo vissuto e stiamo ancora vivendo penalizzi molto i territori: basti pensare alla situazione dell'acqua, dove se prima i comuni contavano poco, ora contano ancora meno, oppure ai rifiuti, dove la gestione industriale di area vasta Arezzo-Siena-Grosseto doveva portare a un servizio migliore e a tariffe più basse, mentre i risultati e gli aumenti sono sotto gli occhi di tutti, oppure ancora alla sanità con il progetto di riduzione delle asl da 15 a 3 (Firenze, Siena, Pisa). C'è il rischio concreto che la Toscana diventi periferia di Firenze.

Per questi motivi, anche ad Arezzo, ci siamo messi a disposizione per dare una mano a raccogliere le firme per le primarie a sostegno della candidatura a presidente di Regione del Prof. Luciano Modica, una persona di grande spessore, ex rettore dell'università di Pisa, ex senatore dei Ds-Ulivo ed ex sottosegretario con il secondo governo Prodi.

Chi volesse sottoscrivere la candidatura (tesserati PD 2013 o 2014) o dare una mano può trovare tutte le informazioni sulla pagina facebook di Luciano Modica o contattando il referente per la provincia di Arezzo, Donato Caporali, all'indirizzo email:[email protected]

Non sappiamo se ce la faremo a raggiungere le 9000 firme necessarie entro la fine del mese, però ce la metteremo tutta per aprire un dibattito e stimolare la partecipazione di iscritti e simpatizzanti, linfa vitale dei processi democratici.

Se non ce la faremo vorrà dire che per la maggioranza va tutto bene così, madama la marchesa... però poi, dopo, non lamentiamoci.

Il Prof. Modica sarà ad Arezzo sabato 24 Gennaio alle ore 15:30 presso la libreria Mondadori, in via Roma n°15: sarà una buona occasione per ascoltare la sua visione della Toscana di domani, oltre che per sottoscriverne la candidatura.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0