Prima Pagina | Territori | Cortona. L'Amministrazione e il Consiglio Comunale incontrano i vertici di Nuove Acque

Cortona. L'Amministrazione e il Consiglio Comunale incontrano i vertici di Nuove Acque

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Cortona. L'Amministrazione e il Consiglio Comunale incontrano i vertici di Nuove Acque

Il Sindaco Francesca Basanieri: “ confronto serio, responsabile e trasparente nell’interesse di tutti i cittadini.”

 

 

E’ fondamentale che tutti gli amministratori, siano essi membri della Giunta che del Consiglio Comunale, comprendano e conoscano il mondo delle aziende che forniscono servizi fondamentali alla nostra comunità,dichiara il Sindaco di Cortona Francesca Basanieri. Con questo spirito e condivisione tra tutte le forze politiche abbiamo intrapreso da alcuni mesi un percorso di avvicinamento alle realtà più importanti e strategiche che forniscono ai nostri concittadini servizi come il Gas e l’acqua.

A dicembre, ad esempio, abbiamo incontrato gli amministratori di Estra e il confronto è stato molto positivo e chirificatore per tutti noi.

Sabato 17 gennaio è stata la volta dei vertici di Nuove Acque spa.

Alla riunione erano presenti i consiglieri comunali e i membri della Giunta che si sono confrontati con il Presidente e l’AD di Nuove Acque Nannini e Menabuoni.

Nuove Acque è una delle partecipate del Comune che gestisce un bene sensibile come quello dell’acqua e che spesso è stata sotto attacco e fonte di polemiche da parte di comitati e forze politiche.

La mattinata, continua il Sindaco Basanieri, è servita ai rappresentanti di Nuove Acque per spiegare la loro storia, la struttura della società e come viene costruita la tariffa che arriva nelle bollette dei cittadini.

Molte le domande dei Consiglieri Comunali soprattutto riguardante il settore degli  investimenti futuri nel nostro territorio.

Desidero ringraziare tutti, conclude il Sindaco di Cortona Francesca Basanieri, in primis il Presidente Nannini e l’AD ing. Menabuoni ed i tecnici che li hanno accompagnati, ma anche i consiglieri comunali che hanno dimostrato grande senso civico ed interesse vero per questi temi. Credo che questo percorso di trasparenza e correttezza debba essere il nostro modus operandi anche in futuro.”

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0