Prima Pagina | Cronaca | INDIVIDUATO ARETINO AUTORE DI FRODI ON-LINE

INDIVIDUATO ARETINO AUTORE DI FRODI ON-LINE

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
INDIVIDUATO ARETINO AUTORE DI FRODI ON-LINE

Quando si pensa ai crimini informatici, l'immaginario collettivo va ad uno scantinato buio nella periferia di qualche metropoli in asia dove un hacker lavora notte e giorno con codici e server criptati. Molte volte però la realtà è molto più semplice di quello che si possa pensare. Infatti a fare notizia è proprio un nostro concittadino che è stato denunciato dalla polizia di stato di Arezzo per frode on-line, utilizzo indebito di carta di credito e riciclaggio di denaro. 

La polizia postale della sezione di Arezzo, allertata da segnalazioni di cittadini di Cuneo e Napoli si è messa sulle tracce del malvivente. Le vittime avevano denunciato l'ammanco di ingenti somme di denaro che venivano utilizzate per scommettere online e successivamente accreditate sulle carte di credito delle ignare vittime.

Il beneficiario delle somme sottratte era proprio una persona residente ad Arezzo. Come ha dichiarato il nucleo di polizia postale della città: "Il reato si è consumato mediante la disponibilità dell’aretino nel far confluire le somme sul proprio conto corrente e trattenendo dalle stesse il 20% degli importi e riaccreditando l’ulteriore 80% su conti esteri radicati in Bulgaria e Romania. 

"La complessa attività di polizia giudiziaria ha consentito di deferire alle Autorità Giudiziare competenti l’aretino A.S., in stato di libertà, per il reato di utilizzo indebito di carta di credito e riciclaggio di denaro".


 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0