Prima Pagina | Eventi e spettacoli | Concerto di Natale al teatro vasariano dell’Orchestra Giovanile di Arezzo

Concerto di Natale al teatro vasariano dell’Orchestra Giovanile di Arezzo

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Concerto di Natale al teatro vasariano dell’Orchestra Giovanile di Arezzo

Appuntamento lunedì 22 dicembre alle 21,15

 

 

Concerto di Natale, il 22 dicembre alle 21,15 al teatro vasariano di piazza del Praticino. Diretta dal maestro Roberto Pasquini, l’Orchestra Giovanile di Arezzo eseguirà musiche di Vivaldi, Vieuxtemps, Haydin e Gounod. Con la partecipazione straordinaria del coro Voceincanto diretto da Gianna Ghiori.

L’evento è organizzato dall’Associazione Orchestra Giovanile di Arezzo e dalla Presidenza del Consiglio Comunale di Arezzo. In collaborazione con Atam, sezione soci Unicoop Arezzo, Circolo ricreativo Asl 8.

“Sono contento - ha dichiarato l’assessore alle politiche giovanili Francesco Romizi - che il concerto si tenga in un luogo che personalmente amo valorizzare come il teatro vasariano, recentemente restituito alla città e che rappresenta il degno coronamento di un’annata importante per l’orchestra”.

“L’associazionismo culturale - ha aggiunto il presidente Luciano Ralli - fa guardare con fiducia al futuro, purché si lavori per la sua valorizzazione che consentirebbe di avere, grazie al numero e alla qualità dei talenti del territorio, eventi per 365 giorni. Un coordinamento culturale in effetti si pone come priorità. Non ci saranno grandi fondi per il futuro ma il Comune potrà mettere a disposizione di queste realtà il patrimonio immobiliare di cui dispone”.

Roberto Pasquini: “la cosa importante del progetto è, ovviamente, il concerto che chiude mesi di lavoro. Ma noi diamo grande rilevanza anche al periodo che lo precede dove c’è grande pazienza con le prove e questo permette di aggregare alla perfezione le diverse qualità dei ragazzi”.

“Allo stesso spirito e impegno - ha ribadito Claudia Dentini del coro Voceincanto - si fonda la nostra ensemble che vanta oramai sette anni di vita con un eterogeneo e sempre più folto gruppo di bambini e ragazzi accomunati dalla passione per il canto”.

Chiusura da parte del presidente dell’associazione Francesco Russo: “un grazie al presidente del Consiglio Comunale e all’assessore Romizi che stanno credendo in questo progetto per il futuro della musica classica. L’Orchestra Giovanile di Arezzo è un progetto che dal 2011 ha finora coinvolto 60 giovani musicisti di età compresa tra i 9 e i 30 anni che hanno collaborato con musicisti di fama nazionale e internazionale: Bruno Canino, Marco Fornaciari, Luca Provenzani e Maurizio Sciaretta. In questi tre anni l’orchestra ha conosciuto un successo di critica e di pubblico e si è nel frattempo gemellata con altre due orchestre giovanili straniere: nel 2013 con quella di Zurigo e nel 2014 con l’orchestra canadese. Una esibizione che mi preme citare, perché ricordata da tutti con grande entusiasmo, è stata quella del giugno scorso quando l’ensemble ha suonato nella magnifica area archeologica di Castelsecco”.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0