Prima Pagina | Lo Sport | Decisamente positivo il week end delle squadre giovanili dell’Arezzo.

Decisamente positivo il week end delle squadre giovanili dell’Arezzo.

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Decisamente positivo il week end delle squadre giovanili dell’Arezzo.

Buon pareggio per la squadra Berretti dell’Arezzo a Forlì (2-2) mentre i giovanissimi pur sconfitti dalla capolista Atalanta in casa hanno fatto faticare più del dovuto i blasonati avversari giocandosela alla pari. Ottimo il comportamento delle formazioni regionali entrambe vittoriose e che quindi portano linfa ad una classifica che ha come obbiettivo la salvezza. Buon pari dei giovanissimi provinciali con l’Arno Laterina e vittoria per gli esordienti B in casa del Tegoleto. Ecco in sintesi  quanto è accaduto:

BERRETTI

 FORLI: Lani, Larese, Tirelli, Bisoli, Polidori, Zanzani, Andreoli (20’st Rapaj), Giannelli (34’st Piva), Lombini (30’st Quercia), Bucci, Albonetti

A disposizione: Sabbatini, Bosi, Casamenti

All. Marco Scozzoli

AREZZO: Garbinesi, Guizzunti, Galantini, D’Abbrunzo (45’st Cacioppini), Protei, Fragalà, Bucaletti , Gerardini (17’st Franchi), Vitiello, Matulevicius, Rossi (43’st D’Elia)

A disposizione: Truschi, Chiarenza, Boccadoro

All. Andrea Sussi

Arbitro:  Francesco Tagliaferri di Faenza

1° Assistente: Gionata Di Filippo di Imola

2° Assistente: Mohamed Ali Hicri di Imola

RETI: Vitiello (7’pt); Tirelli (18’pt); Albonetti (43’pt); D’Abbrunzo (23’st)

FORLI – La squadra Berretti dell’Arezzo  non riesce a centrare la sesta vittoria consecutiva in campionato ma, alla fine, il pareggio per 2 a 2 ottenuto sul campo di un temibile Forlì è da considerare in maniera positiva e lascia ai ragazzi di Andrea Sussi la sensazione di essere una buona squadra in grado di poter accedere ai play off e di potersela giocare alla pari contro qualsiasi avversario. Da segnalare comunque la settima rete stagionale di Vitiello che consente agli amaranto  di portarsi in vantaggio al 7’ del primo tempo ed anche la rete di D’Abbrunzo che anche in questa occasione si conferma come “puntero” di razza visto che realizza la rete del pareggio al 23’ della ripresa. Due elementi sicuramente importanti nell’economia di questa squadra che dimostra comunque anche in questa occasione grandi capacità di adattamento e grinta e determinazione da vendere anche se , questa volta sul piano del gioco, qualche cosa non è andata a dovere. Al 7’ è l’Arezzo a passare in vantaggio. Tommaso Rossi approfitta di una indecisione difensiva su passaggio in alleggerimento sul portiere e si inserisce calciando verso la destra del portiere dove si inserisce Vitiello che ribadisce in rete. Dopo qualche assalto andato a vuoto, il Forlì agguanta il pari con una bellissima rete di Tirelli che effettua un gran tiro che spedisce il pallone sulla sinistra di Garbinesi. Al 35’ l’Arezzo sfiora il raddoppio con un tiro dal limite di Guizzunti che finisce di poco sopra la traversa. Al 43’ arriva la rete del vantaggio biancorosso quasi speculare alla rete degli amaranto. Guizzunti appoggia male verso Garbinesi e Alboneti ne approfitta spedendo con freddezza la sfera sulla destra di Garbinesi.  La ripresa vede gli amaranto salire di tono e mettere in difficoltà il Forlì.  Dopo una serie di assalti andati a vuoto, al 23’arriva la rete del pareggio con Rossi che va via sulla sinistra ed effettua un passaggio per D’Abbrunzo che manda il pallone in rete. Una azione tutta in velocità e da manuale. Al 33’ grande occasione per gli amaranto per passare in vantaggio con Matelevicius che si beve tutta la difesa del Forlì ma giunto a tu per tu con il portiere preferisce appoggiare sulla sinistra per i compagni che mancano la deviazione.

GIOVANISSIMI NAZIONALI

AREZZO:  Viroli, Vicidomini, Francini, Fata, Parlangeli, Mucciarelli, Duri, Sensitivi, Regoli, Gerardini, Ricci

A  disposizione:  Mileo, Banelli, Hoxha

All.  David Obligis

ATALANTA: Zambataro, Frana, Bulgarella, Cavalli, Di Gianfelice, Kraja, Peli, Fanti, Moraschi, Losa, Rinaldi

A disposizione: Imberti, Beretta, Corna, Cavagnis, Nivokazi, Isacco, Rizzo, Schmalbach, Cambiaghi

All. Gianluca Polistina

AREZZO -  Splendida partita dei giovanissimi amaranto che devono cedere alla capolista Atalanta solo negli ultimi minuti di una partita giocata alla pari soprattutto nel secondo tempo.
Nel primo tempo infatti i ragazzi di Obligis hanno cominciato un po timorosi anche se i bergamaschi non si sono mai resi pericolosi se non con una conclusione dalla distanza ben parata da Viroli. Il vantaggio ospite arriva all’ ultimo minuto del primo tempo sugli sviluppi di un calcio d ‘angolo  dove Kraja anticipa tutti e di testa fa 1 a 0.
Nella ripresa l ‘ Arezzo é arrembante e trova il pari con un eurogol di Sensitivi che da 35 metri fa partire un bolide che si infila all’ incrocio dei pali.
Sulle ali dell’ entusiasmo l’ Arezzo mette alle corde l’Atalanta e al 25’ Ricci si presenta a tu per tu con il portiere ma il suo diagonale viene parato in due tempi.
A 26’ arriva il gol dell’Atalanta ancora su calcio d angolo con Cavalli che forte della sua mole sovrasta i difensori ed insacca.  In questa  occasione proteste dell’ Arezzo per un presunto fallo in area. Nel recupero arriva poi la terza rete  per gli ospiti in contropiede con Rinaldi che piazza la sfera alla destra del portiere. Un ko eccessivo sul piano numerico ed anche come risultato perchèper quanto si è visto sul terreno di gioco, la blasonata capolista Atalanta , ha sofferto più del dovuto contro gli amaranto che occupano l’ultima piazza andando anche spesso in difficoltà. Questa prestazione comunque lascia solo l’amaro in bocca per il risultato perché mister Obligis si gode la prestazione dei suoi ragazzi che sono stati decisamente all’altezza dei rivali.

ALLIEVI  REGIONALI

AREZZO: Barchielli, Panozzi, Perugini, Ricci, Bruni, Zanfir, Municchi, Censini, Martini, Laurenzi, Grottola.

A disposizione : Fabbriciani, Paciotti, Peruzzi, Rosi.

All. Tirinnanzi Paolo

 

SINALUNGHESE: Allegri, Cangiano, De Santis, D'Ippolito, Cenni, Fagnani, Gigirtu, Martinelli, Veglio, Tiezzi, Lucatti.

A disposizione : Lunghini, Zevolini Viti, Falciani, Sestito.

All. Minucci Paolo

 

RETI: Martini 40’st

 

AREZZO - Gli amaranto conquistano meritatamente la prima vittoria  della stagione a seguito di una buona prestazione caratteriale, dove la voglia di lottare e vincere ha fatto la differenza. La gara è stata maschia e i migliori in campo sono stati i due portieri Barchielli ed Allegri, ma la grinta amaranto ha portato i ragazzi di mister  Tirinnanzi a crederci fino all'ultimo e a conquistare l'intera posta in palio all'ultimo minuto di gioco. Sicuramente importante il rientro nei regionali di Perugini che dopo aver passato la prima parte della stagione nei nazionali, ha deciso di scendere a dar man forte alla sua ex squadra che gli ha riconsegnato i gradi di capitano pienamente meritati e valorizzati da una prestazione decisamente importante. Ma veniamo alla cronaca. I primi minuti le due formazioni si sono studiate prevalentemente a centrocampo, senza creare vere occasioni da rete. La prima è di marca amaranto, Martini trova lo spazio per concludere a rete dai 25 metri ma coglie la parte alta della traversa.  Al 28' il DG decreta il penalty per la Sinalunghese per un atterramento in area a seguito di una mischia. Si incarica del tiro Tiezzi ma Barchielli lo ipnotizza e distendendosi respinge la conclusione angolata del capitano rossoblu. Nella ripresa gli ospiti si fanno vedere al 10' dove ancora Barchielli sventa una pericolosa mischia con un'ottima uscita. Al 13' clamorosa occasione amaranto con  Perugini che calcia di potenza da fuori area, Allegri non trattiene, arriva Bruni sulla respinta e calcia a rete di potenza a distanza ravvicinata ma colpisce in pieno il palo interno.Allo scadere, arriva la rete del vantaggio definitivo. Ennesima falcata di Perugini che entra in area e viene atterrato perdendo anche una scarpa. Sul  dischetto si porta  Martini che calcia di forza ed Allegri respinge la conclusione ma nulla può sul tap-in dello stesso Martini che ribadisce in rete per la gioia dei padroni di casa  che vale tre  punti.

 

GIOVANISSIMI REGIONALI

BIBBIENA:Fognani, Manneschi, Giovannini, Bonini, Giardini, Lusini, Tamburrini, Venturi, Castri, Gambineri, Agostini.

A disposizione: Piscardi, Tellini, Donati, Rossi, Braccini Pareggi.

All. Roberto Gnassi.

 

AREZZO: Onali, Baglioni, Malentacca, Castiglia, Laccu, Capaccioli, Caneschi, Samake, (20’ st. Andreucci),  Caneschi, Bindi, Rossi (5’ st, Amatucci), Marraghini.

A disposizione:  Magi, Nocentini, Rovetini, Bonini.

All. Tommaso Nardin.

 

Arbitro: sig. Andrea Tavernesi, sez. Arezzo.

 

BIBBIENA -  Secondo risultato utile consecutivo per i giovanissimi regionali dell’Arezzo, che portano a casa tre punti sul campo del Bibbiena, in uno scontro diretto importante per la salvezza.  Vittoria meritata in trasferta, che arriva dopo il successo interno  di domenica scorsa contro il Santa Firmina.  Dopo un periodo difficile, dovuto alla profonda trasformazione che la squadra ha subìto, ora i ragazzi dell’Arezzo sembrano aver trovato un assetto valido, con una difesa coriacea, un centrocampo compatto che contro il Bibbiena ha confermato la sua capacità di occupare bene il campo e di imporre, soprattutto nel primo tempo, il proprio gioco, e un attacco che non ha di fatto mai fatto mancare il proprio apporto alla squadra.  Primo tempo dominato dall’Arezzo, con due reti di ottima fattura, la prima al 5’ minuto, di Marraghini su assist millimetrico di Castiglia, e la seconda verso la fine del tempo ad  opera del Rossi al termine dell’ennesima azione in profondità degli ospiti. Il secondo tempo si apre, proprio al 1' minuto con la seconda rete di Marraghini, anche qui ottimamente lanciato verso la porta da Samake, e si passa allo 0-3 per l’Arezzo. Poi pian piano i padroni di casa si fanno più pericolosi e al 5’ accorciano la prima volta le distanze, con un gol di Gambineri che dà nuovo slancio al Bibbiena che al 25’ porta lo svantaggio ad una sola lunghezza, con una rete in  mischia di Agostini.  Nel finale la pressione sulla rocciosa difesa dell’Arezzo si fa più forte, ma il risultato resta fissato sul 3 - 2 per gli amaranto.

 

GIOVANISSIMI B PROVINCIALI

 ARNO LATERINA sq B:  Mancini, Lopes, Citernesi, Gori, Aquilano, Cerbai, Castana, Bartoli, Farsetti, Barbini,Rubechini

A disp : Dragoni,Franchini,Belardi

AREZZO F.A.:  Albiani , Bernabei A. (Fabbri 1’st), Bernabei L. (Rauti 1’ st), Sorbini (Felici 25’ st), Andreani, Feri (Sassoli 1’ st), Rodriguez , Calussi , Giusti ( Sacchi 1’ st), Sennati, Cerciello (Samake 1’st)

All. Valerio Zampina

 Arbitro: sign. Coruzzi

RETI: Rodriguez (FA) 16’ Farsetti (AL) 58’ Rubechini (AL) 67’ Samake (FA) 71’

Non si perde più !!!! E’ questa l’espressione più giusta per la prestazione dei giovanissimi B dell’Arezzo. La squadra di mister Zampina che,  ancora una volta,  dimostra di avere ormai un ottimo feeling con i suoi ragazzi, supera imbattuta anche l’ultimo ostacolo del girone di andata contro un Arno Laterina che pur se fuori classifica per l’occasione, approfittando della contemporanea partita fuori classifica del girone B, inserisce nella formazione almeno 5 elementi che normalmente fanno parte della formazione maggiore . Il primo tempo è del tutto equilibrato con l’Arezzo che pur se sostituisce alcuni elementi della formazione titolare riesce a trovare il vantaggio in occasione di un calcio d’angolo battuto da Sennati prolungato da un ottimo tocco di Andreani e concluso magistralmente al volo da Rodriguez. Occasioni da una parte e dall’altro e primo tempo che si conclude 1-0 per la squadra amaranto. Il secondo tempo vede l’Arezzo operare sei cambi premiando giustamente alcuni ragazzi che fino ad oggi avevano trovato poco spazio ma si erano sempre impegnati negli allenamenti contribuendo a creare un gruppo che fa dell’unità uno dei suoi punti di forza. L’Arno Laterina preme per tutto il secondo tempo e meritatamente dopo molto possesso di palla e alcune clamorose occasioni ( anche due traverse) trova prima il pareggio con Farsetti e poi il vantaggio con l’ex di turno Rubechini autore di un’ottima prestazione .Ma grazie all’orgoglio e alla grinta anche dei giocatori normalmente meno utilizzati in pieno recupero l’Arezzo trova il pareggio grazie ad un ottima azione personale di Samake.

 

ESORDIENTI  B

 AREZZO : Lettini, Bunghes, Corsini, Lodolo, Garbinesi, Marsicano, Marchi, Valdambrini, Senaj,  A disposizione: Novatori, Poggiaroni, Scaccioni, Alboni, Balò, Baciarlini, Corsetti, Dumbrava
All : Marchi-Tuti

1 ° tempo 0-0
2 ° tempo 0-0
3 ° tempo 0-1


RETI:  Garbinesi

TEGOLETO - Brutta partita al campo sportivo di Tegoleto dove gli esordienti B dell’Arezzo si impongono per 1 a 0 sui padroni di casa con rete matuarata nel terzo tempo con Garbinesi . L'Arezzo prova a giocare a calcio fatto di palla a terra e verticalizzazioni ma davanti a se trova una squadra che combatte e si difende bene con 7 uomini e che si rende pericoloso solo con lanci lunghi da parte dei difensori e del proprio portiere, trovando spesso i ragazzi di Marchi-Tuti in difficoltà non avendo al momento trovato sulla sua strada una squadra che gioca così.
Il gol arriva ad inizio del terzo tempo con una splendida girata di Garbinesi che infila la palla nell'angolino alto alla sinistra del portiere. Il bottino avrebbe potuto essere più consistente infatti c’è anche da segnalare un gol annullato a Marchi per fuorigioco e i vari tentativi dei ragazzi amaranto con lo stesso Marchi,  Marsicano,  Lodolo,  Garbinesi  e Poggiaroni con tiri che escono di poco o che vengono intercettati dal  portiere biancorosso, autore di parate strepitose. Allo scadere è  Valdambrini che si trova la palla del 2 a 0 solo davanti al portiere ma spreca calciando sul portiere. L'unico pericolo corso dall'Arezzo deriva da un tiro dalla metà campo di Mangiapia che vede il portiere fuori area ma Lettini con un ottimo colpo di reni manda la palla in corner.
Sicuramente gli amaranto  non hanno  espresso il solito gioco ma la crescita dei ragazzi è evidente e domenica l'ultima partita in casa con la capolista Castiglionese si capirà il valore effettivo di questa squadra.

 

 

 

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0