Prima Pagina | Economia e lavoro | Venerdì 12 dicembre possibili disagi in occasione dello sciopero generale nazionale indetto da Cgil e Uil.

Venerdì 12 dicembre possibili disagi in occasione dello sciopero generale nazionale indetto da Cgil e Uil.

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Venerdì 12 dicembre possibili disagi in occasione dello sciopero generale nazionale indetto da Cgil e Uil.

 

SEI Toscana, l’azienda incaricata della gestione dei rifiuti nelle province di Arezzo, Grosseto e Siena, comunica che in occasione dello sciopero generale nazionale proclamato dalle O.S. Cgil e Uil per venerdì 12 dicembre, potranno verificarsi dei disagi sia nelle attività di spazzamento e raccolta rifiuti, stradale e domiciliare, che nei servizi di customer care. Saranno comunque garantiti tutti i servizi minimi previsti dalla legge 146/90 e successive modifiche e dell’accordo nazionale di settore del 1 marzo 2001. Per informazioni: sito internetwww.seitoscana.it.

_____________

L'Azienda USL 8 comunica che le organizzazioni sindacali CGIL e UIL hanno proclamato per venerdì 12 dicembre uno sciopero generale nazionale di tutti i lavoratori pubblici e privati, compresi i servizi sanitari. Non essendo possibile quantificare preventivamente l'adesione allo sciopero da parte del personale dei servizi sanitari aretini, l'azienda sanitaria si scusa anticipatamente per gli eventuali disservizi che si dovessero verificare e comunica che è sono state date disposizioni affinché vengano comunque assicurate tutte le attività essenziali e le emergenze. 


L'attività ambulatoriale programmata, ivi compresa quella di laboratorio, essendo legata alla scelta di aderire allo sciopero da parte di ogni singolo dipendente, resta una incognita. Pertanto, coloro ai quali è stata prenotata una prestazione nel giorno indicato, dovranno comunque recarsi agli ambulatori agli orari stabiliti. Qualora non possano usufruire della prestazione per l’astensione dal lavoro del personale,  dovranno necessariamente ripresentarsi al Cup per chiedere un nuovo appuntamento. Per quanto riguarda l’attività libero professionale potrebbe non essere garantito il servizio di prenotazione, riscossione e fatturazione. L’utente che avrà ricevuto la prestazione medica,  dovrà recarsi  nella prima data utile presso gli uffici per regolarizzare il pagamento. Qualora la prestazione non dovesse essere erogata per l’adesione dei professionisti allo sciopero, l’utente dovrà nuovamente prenotare una nuova visita.

_________________

Possibili problemi anche agli sportelli di Nuove Acque

Potrebbero verificarsi una riduzione delle prestazioni agli sportelli di Nuove Acque, compresa l’eventuale chiusura degli stessi.

Non potendo prevedere l’adesione del personale allo sciopero, Nuove Acque si scusa anticipatamente per eventuali disagi e ricorda che per informazioni urgenti, segnalazioni e guasti è attivo 24 ore su 24 il numero verde 800391739.

 _______________

Al cimitero garantiti i servizi essenziali
Arezzo Multiservizi, la società che gestisce i cimiteri del territorio comunale, in vista dell’adesione delle organizzazioni Sindacali Cgil, Ugl e Uil allo sciopero generale nazionale indetto per il giorno di venerdì 12 dicembre comunica che saranno comunque garantiti i servizi essenziali dell’accoglimento salme in cappella e le sepolture ad inumazione.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0