Prima Pagina | Sport | Sconfitta amara per l'Arezzo: finisce 3-1 per la Cremonese

Sconfitta amara per l'Arezzo: finisce 3-1 per la Cremonese

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Sconfitta amara per l'Arezzo: finisce 3-1 per la Cremonese

 

 

Cremonese: Galli, Palomeque, Favalli, Marchi, Gambaretti, Giorgi, Palermo, Di Francesco, Brighenti, Jadid, Kirilov. A disp: Rongoni, Zieleniecki, Crialese, Moroni, Ciccone, Manaj, Marchi.
Allenatore: Marco Giampaolo

Us Arezzo: Benassi, Panariello, Pisani, Coppola, Carcione, Villagatti, Brumat, Dettori, Bonvissuto, Erpen, Millesi. A disp: Leuci, De Martino, Guarino, Cucciniello, Morga, Padulano, Montini.
Allenatore: Ezio Capuano

Marcatori: 14’ Brighenti, 42’ Erpen, 45’ Jadid, 70’ Palermo

Allo Stadio G. Zini si affrontano, di fronte ad una bella cornice di pubblico, Cremonese ed Arezzo.
Capuano schiera i suoi con il classico 3-5-1-1 con Erpen in attacco a supporto dell’unica punta Bonvissuto.
Arezzo con la divisa bianca da trasferta, mentre i padroni di casa scendono in campo con la casacca grigio-rossa.
Parte forte subito l’Arezzo, al 3° minuto Carcione con un gran destro sfiora l’incrocio dei pali.
Un minuto dopo ancora gli amaranto pericolosi, Millesi da pochi passi tira fuori, già due occasioni da gol per gli amaranto dopo soli 5 minuti.
Il calcio è strano e alla prima volta che i padroni di casa vengono in avanti segnano la rete del vantaggio con Brighenti che concretizza nel migliore dei modi un ottimo contropiede. 1-0 Cremonese.
Al 36’ buona occasione per gli amaranto, sugli sviluppi di un calcio d’angolo Bonvissuto di testa non riesce a dar la forza necessaria al pallone per battere il giovane portiere Galli.
Al 42’ dopo un errore di Giorgi, Erpen si ritrova a tu per tu con Galli e con uno splendido pallonetto segna la rete del pareggio. 1-1.
L’Arezzo ha ritrovato la giusta convinzione e pochi minuti dopo il gol va vicino addirittura al vantaggio con un gran tiro da fuori area di Carcione.
Al 45’ Jadid con un tiro da fuori area inganna Benassi e segna il 2-1 per la Cremonese.
Finisce un primo tempo ricco di occasioni e con un Arezzo che non merita di certo lo svantaggio.
Riparte il secondo tempo senza sostituzioni per entrambe le squadre.
Partono forti i locali, al 47’ serve un bravissimo e attento Brumat a bloccare un contropiede pericoloso dei grigio-rossi.
Al 58’ Capuano sostituisce Brumat per Padulano passando ad un 4-3-3.
Al 65’ dopo un ottimo schema su punizione, Erpen per poco non trova la porta.
Al 70’ Palermo di testa porta il risultato sul 3-1, disattenta quest’oggi la retroguardia amaranto.
Al 71’ esce Coppola, al suo posto entra Montini.
Al 75’ ancora su uno schema da calcio piazzato, Montini si ritrova la palla a pochi passa dalla linea di porta ma di testa colpisce in  pieno la traversa.
Al 85’ l’Arezzo reclama per un rigore che sembrava sacrosanto su Morga.
Dopo 4 minuti di recupero finisce il match, l’Arezzo perde 3-1, un risultato bugiardo per quello che si è visto in campo.
  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0