Prima Pagina | Territori | L’EQUINO TRA ARTE E ANTROPOLOGIA, DUE CONFERENZE A MONTE SAN SAVINO PER LA ‘FIERA DI SANTA CATERINA’

L’EQUINO TRA ARTE E ANTROPOLOGIA, DUE CONFERENZE A MONTE SAN SAVINO PER LA ‘FIERA DI SANTA CATERINA’

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
L’EQUINO TRA ARTE E ANTROPOLOGIA, DUE CONFERENZE A MONTE SAN SAVINO PER LA ‘FIERA DI SANTA CATERINA’
 

 

Sabato 29 e domenica 30 novembre nel centro storico di Monte San Savino appuntamento con la Fiera di Santa Caterina. conosciuta anche come la “Fiera dell’equino e dello scaldino col fischio” o “Fiera Grossa”, già presente nelle cronache locali del 1551.

Da sempre la fiera è occasione di visita, di acquisto e importante momento di incontro, con banchi e mercanzie, ma non mancano momenti di approfondimento culturale su temi legati al mondo equino

Anche quest’anno, nei due giorni della Fiera, sono state programmati appuntamenti presso la sala Conferenze del Cassero, con l’ausilio di studiosi. Le iniziative sono promosse dall’Amministrazione Comunale con la collaborazione di MonteServizi

Sabato 29 Novembre alle ore 16 Michele Tocchi, storico dell’arte noto per interessanti ricerche su aspetti storico-artistici del nostro territorio, parlerà sul tema ‘Il cavallo nelle arti figurative: dai ritratti all’interesse scientifico”. Nell’incontro sarà presentata una selezione di rappresentazioni artistiche in cui il cavallo figura insieme all’uomo, seguendo alcuni filoni iconografici quali le rappresentazioni storico-religiose, quelle dei monumenti e ritratti equestri nonché quelle scientifiche.

Il secondo appuntamento è previsto per domenica 30, sempre dalle ore 16, con Secondino Gatta, antropologo, storico e direttore del Museo della Verna. Il tema “A cavallo d’un caval” (verso di una nota filastrocca) proporrà un percorso di approfondimento sulle valenze culturali del rapporto e dell’importanza avuta dal cavallo per l’uomo

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0