Prima Pagina | Cronaca | Liletta Fornasari si barrica in sede: salvate la Sovrintendenza

Liletta Fornasari si barrica in sede: salvate la Sovrintendenza

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Liletta Fornasari si barrica in sede: salvate la Sovrintendenza

Il primo rettore della Fraternita dei Laici di Arezzo ha annunciato per la giornata di domani una manifestazione a favore della Soprintendenza di Arezzo, dopo l’annuncio di un possibile accorpamento con Siena.

“Resteremo barricati nella nostra sede – ha detto Liletta Fornasari – fino a quando non ci sarà una strada realmente percorribile con il ministero per salvaguardare una Soprintendenza che ha lavorato finora in maniera egregia”. Anche il sottosegretario Ilaria Borletti Buitoni durante la sua visita recente a Sansepolcro aveva invitato a “inviare migliaia di mail di protesta al ministro, questa istituzione è un valore per tutto il territorio”.

“Percorreremo ogni strada che si aprirà – ha detto il soprintendente di Arezzo Agostino Bureca – non ci arrenderemo perchè abbiamo sempre lavorato per il territorio. Attualmente siamo tra i pochi in Italia ad avere ancora alcune auto e un furgone ‘ambulanza’ per le opere d’arte che in occasione del recente crollo del tetto della chiesa di Sant’Agostino ad Arezzo ci ha consentito di salvare tutto ciò che era custodito all’interno. Non dimentichiamoci che questa Soprintendenza ha salvato la ‘Leggenda della Vera Croce” di Piero della Francesca e ora restaurerà la ‘resurrezione’ sempre di Piero”.


  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

4.00