Prima Pagina | Politica società diritti | L'acquedotto vasariano si prepara ai nuovi scenari paesaggistici

L'acquedotto vasariano si prepara ai nuovi scenari paesaggistici

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
L'acquedotto vasariano si prepara ai nuovi scenari paesaggistici

In dirittura di arrivo il restauro dell’Acquedotto Vasariano e quello della terrazza del palazzo di Fraternita

Si inizierà con il consolidamento degli ambienti sottostanti.

E' stato siglato un accordo di programma tra la Fraternita dei Laici e il Comune. Il costo del restauro nel caso degli "Archi" è di 350 mila euro e in quello della terrazza di Fraternita di 174 mila euro.
La giunta ha approvato l’accordo, che ne prevede il restauro entro il 31 dicembre 2015.  L’acquedotto ha bisogno di un intervento urgente che andrà dal restauro artistico architettonico, fino alla risistemazione della condotta idraulica. Visto il ritardato intervento del Comune, la Fraternita ha via libera per procedere all'esecuzione dell'intervento, per poi richiedere il rimborso a Palazzo Cavallo.
Stessa cosa per il restauro della terrazza di Fraternita: i locali sottostanti presentano infatti criticità strutturali causate da una serie di infiltrazioni di acqua che penetrano dalla pavimentazione dissestata. Intervento non rinviabile e che sarà sostenuto insieme dalla Fraternita e dal Comune. Drastico il termine, essendo legato all'allestimento della piazza per la Giostra di giugno.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0