Prima Pagina | Politica società diritti | SICET: NO AI SOLISTI DEL SOCIALE

SICET: NO AI SOLISTI DEL SOCIALE

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
SICET: NO AI SOLISTI DEL SOCIALE

Lodevole l’iniziativa, sbagliata la strada

L’Agenzia sociale per l’affitto

Arezzo - E’ di questi giorni la notizia che il comune di Arezzo ed in particolare l’Assessorato alle Politiche Sociali di concerto con l’agenzia Arezzo Casa Spa ha presentato la lodevole iniziativa denominata “Agenzia sociale per l’affitto”, strumento per fronteggiare, anche nel nostro Comune, il crescente fenomeno dell’emergenza casa arrivato a livelli preoccupanti.

Questo sindacato, sottolinea Giusti segretario SICET (sindacato degli inquilini della CISL), non può non apprezzare la lodevole iniziativa, ma punta l’indice sul percorso che ha portato al varo dello strumento. Ancora una volta, prosegue, siamo costretti a registrare l’assoluta mancanza di concertazione di tutti i soggetti che, a vario livello, operano nel settore. Il SICET da tempo denuncia a tutti i livelli la gravità della situazione ed ha di continuo sollecitato l’amministrazione comunale a dare risposte concrete così come ha suggerito percorsi di immediata attuazione per controllare pesanti emergenze ogni giorno sempre più numerose.

La neonata Agenzia sociale per l’affitto è una risposta ad un disagio, ma avremmo apprezzato di più l’operato dell’Amministrazione comunale se si fosse confrontata e avesse coinvolto  anche chi, da sempre, è in prima linea su un settore sempre più difficile e dai risvolti preoccupanti. I nostri operatori svolgono non solo servizio d’informazione, ma anche un servizio sociale di estrema delicatezza e di monitoraggio del disagio.

 

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0