Prima Pagina | Politica società diritti | Manifesti contro la posizione della nuova chiesa affissi in tutta la città

Manifesti contro la posizione della nuova chiesa affissi in tutta la città

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Manifesti contro la posizione della nuova chiesa affissi in tutta la città

L’argomento ha spopolato per mesi sui social network.

Adesso che le acque sembrano essersi calmate, arriva il manifesto affisso in ogni angolo della città, a cura dei radicali di Liberaperta e dei riformisti aretini.

Ancora poco sappiamo dello stato del progetto finale. Sappiamo che la nuova Chiesa sarà posizionata tra il cimitero e gli archi dell'acquedotto detto "Vasariano", in un area ad altissimo impatto paesaggistico. Una costruzione del tutto avulsa dalla concretezza degli elementi del paesaggio cui si riferisce, ma in perfetto architettese. 

Val la pena di ricordare che a Sud degli Archi furono bloccati i lavori del centro sportivo ex campo S. Domenico, grazie a vincoli paesaggistici, (vedi soprintendenza) e dopo una vendita quasi clandestina.  Oggi si annuncia la costruzione della nuova chiesa poco più in là!

Se ci si limita a guardare i pochi disegni disponibili, non si vede che una lunga, costruzione minacciosamente dritta: un 'memento mori' che prefigura il più cupo dei purgatorî, nel quale solo chi sia affetto da un'acuta forma di masochismo vorrebbe addentrarsi da vivo.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

5.00