Prima Pagina | Eventi e spettacoli | La cultura viaggia sulle punte: in teatro e al cinema

La cultura viaggia sulle punte: in teatro e al cinema

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
La cultura viaggia sulle punte: in teatro e al cinema

La programmazione della stagione di danza. I progetti di Sosta Palmizi, la collaborazione del Comune

 


Azioni
 Invito di Sosta, Altre Danze_Portiamo i ragazzi a teatro!, CinemaèDanza: questa le rassegne della stagione 2014-2015 di Sosta Palmizi presentata questa mattina  dall’assessore Pasquale Macrì e dai Direttori artistici dell’Associazione Sosta Palmizi Raffaella Giordano e Giorgio Rossi. Insieme a loro l’organizzatrice di Sosta Palmizi Simona Allegranti e Silvia Taborelli che segue la rassegna CinemaèDanza.

“Il fermento teatrale trova espressioni molteplici – commenta l’assessore Pasquale Macrì. Teatro non è un edificio e la ‘teatralità’ si può fare ovunque e si esprime in tante forme e aspetti, dalla politica al marketing fino ad arrivare ai rapporti interpersonali con la moda dei selfie. La persona stessa è un attore attraverso l’abbigliamento, i movimenti del corpo e i toni della voce. Presentiamo quindi il teatro fatto con il corpo in tre rassegne che racchiudono danza contemporanea di qualità al Teatro Mecenate, cinemaèdanza (il secondo appuntamento) al Pietro Aretino e mostra fotografica nel foyer del teatro Mecenate. Un panorama della danza espresso attraverso la sua forma propria, quella cinematografica e quella della fotografia d’arte. Una collaborazione, quella con Sosta Palmizi che confido continui anche nei prossimi anni per la qualità artistica delle loro proposte”.

Soddisfatti i direttori artistici di Sosta Palmizi Raffaella Giordano e Giorgio Rossi che presentano le rassegne Invito di Sosta e Altre Danze.

Raffaella Giordano: “iniziamo una nuova stagione di danza rivota a ragazzi e famiglie con un programma che, come lo scorso anno, porterà a teatro anche un pubblico di non addetti ai lavori. Grazie alle presentazioni iniziali agli spettacoli, sarà più facile orientarsi e trovare le infinite declinazioni di questa arte con le rappresentazioni proposte da compagnie italiane di diverse generazioni che hanno lavorato anche all’estero”.

Giorgio Rossi: “Altre Danze è una rassegna di tre spettacoli declinati con doppi appuntamenti al teatro Mecenate: domenica pomeriggio alle ore 16.30 e lunedì mattina alle ore 10 per le scuole di ogni ordine e grado. Sono spettacoli particolarmente fruibili da tutti, per un pubblico senza distinzioni di età che offrono una visione trasversale dei generi di danza espressa con il teatro, la musica dal vivo e il circo contemporaneo”.

Novità di questa stagione è la rassegna CinemaèDanza che, come ricorda Silvia Taborelli “è l’ultima nata ed ha avuto il suo esordio nel mese di luglio a Cortona e che si chiuderà a Terranuova Bracciolini.  Una proposta che strizza l’occhio agli amanti del cinema e offre una visione della danza attraverso il cinema itinerante in diverse realtà del territorio aretino. Giovedì 23 ottobre al Teatro Pietro Aretino viene proposto “La Danse” che racconta l’universo del Ballet de l’Opéra di Paris realizzato da documentarista neo vincitore del Leone d’oro alla Carriera Frederick Wiseman”.

L’organizzatrice Simona Allegranti ringrazia infine il Comune per la disponibilità delle strutture e la collaborazione dell’assessore Macrì e delle persone che fanno capo al suo assessorato, con l’augurio che il territorio aretino continui ad accogliere le proposte di Sosta Palmizi con l’interesse e la partecipazione che in questi anni ha dimostrato.

 
 
  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0