Prima Pagina | Eventi e spettacoli | Un calendario ricco di laboratori per la Banda dei Piccoli Chef

Un calendario ricco di laboratori per la Banda dei Piccoli Chef

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Un calendario ricco di laboratori per la Banda dei Piccoli Chef

Venerdì 17 ottobre inizia un corso di cucina che permetterà a bambini e ragazzi disabili di mettersi ai fornelli L'attività della Banda dei Piccoli Chef ha superato i confini nazionali: ad Arezzo alcune scuole dalla Francia

 

AREZZO – L'attività della Banda dei Piccoli Chef propone un calendario ricco di appuntamenti. In questi giorni i piccoli cuochi della Lilt saranno infatti coinvolti in tante attività e laboratori, tutti inseriti in una campagna per prevenire i tumori e le malattie insegnando le regole del mangiare sano e della corretta alimentazione. Uno degli appuntamenti più importanti vede la Banda dei Piccoli Chef collaborare con l'associazione Crescere in un corso di cucina in cui bambini con disabilità fisiche, intellettive e relazionali avranno la possibilità di mettersi ai fornelli con bambini normodotati. Il progetto prenderà il via da venerdì 17 ottobre presso il circolo sociale di Castelnuovo di Subbiano e si svilupperà attraverso tre incontri dedicati a pasta fresca, biscotti e pane, in cui i bambini disabili seguiti dall'associazione Crescere potranno vivere un'educazione alle buone abitudini alimentari e sviluppare la loro manualità giocando con il cibo. Il tutto, ovviamente, cucinando e divertendosi al fianco dei cuochi della Banda dei Piccoli Chef. Domenica 19 ottobre i laboratori della Lilt si trasferiranno in Piazza Grande per l'edizione autunnale del mercatino dei ragazzi del Calcit. In questa occasione i piccoli chef aretini lavoreranno al fianco dell'Associazione Cuochi per una giornata gluten free in cui verranno preparati tanti piatti tutti senza farina per sensibilizzare al tema della celiachia. Nello stesso giorno, dalle 17.00 alle 19.30, una delegazione della Banda dei Piccoli Chef inaugurerà presso il ristorante Jet Lag di via Calamandrei una serie di corsi di cucina gratuiti che si ripeteranno per tutte le prossime domeniche, garantendo a bambini e ragazzi dai 2 ai 14 anni la possibilità di imparare a cucinare tante ricette con cibi salutari e di stagione. «Tutte queste iniziative - spiega Barbara Lapini, responsabile della Banda dei Piccoli Chef, - vogliono educare ad un'alimentazione corretta attraverso il gioco, con una campagna di prevenzione che mostri come il mangiar sano sia sinonimo di buona salute e aiuti ad evitare le malattie». L'innovativa attività della Banda dei Piccoli Chef sta riscuotendo successo anche al di fuori dei confini italiani, con scolaresche che dall'estero fanno tappa ad Arezzo per partecipare ai laboratori della Lilt. Le ultime sono arrivate proprio nei giorni scorsi dalla Francia, con gli studenti di una scuola media della Borgogna che hanno partecipato ad una lezione in cui si sono messi alla prova nella preparazione della pasta fresca. «La nostra campagna di prevenzione - aggiunge Lapini, - sta trovando seguito anche all'estero: siamo orgogliosi perché tante scuole stanno facendo tappa ad Arezzo consapevoli di unire le bellezze della città all'originalità dei nostri laboratori di cucina».

 

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0