Prima Pagina | Politica società diritti | Cellule staminali: il futuro della nostra vita?

Cellule staminali: il futuro della nostra vita?

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Cellule staminali: il futuro della nostra vita?

Un convegno promosso da Amici per Sempre per affrontare insieme le questioni aperte in ambito medico-scientifico, normativo ed etico-religioso

 
 
Uno dei settori della ricerca medico scientifico che attualmente sembra prospettare maggiori opportunità in termini di occasioni di cura per malattie anche molto gravi è senzaltro quello delle cellule staminali. Un settore che apre però altrettanto numerose e complicate questioni da un punto di vista giuridico-legislativo, etico, morale e religioso.
E per questo motivo, per fare il punto sulla ricerca e lapplicazione delle cellule staminali ai massimi livelli in Italia e al contempo per dar vita ad un dibattito sulle questioni che il loro utilizzo genera, dando voce a tutte le parti - medici, esperti in campo giuridico, media, esponenti del mondo religioso, malati, cittadini e associazioni - che il CdA di Amici per sempre, Cassa mutua di cui Banca Valdichiana credito cooperativo Tosco-Umbro è socio sostenitore,  promuove il convegno Le cellule staminali: il futuro della nostra vita? Un incontro tra scienza e cittadini che si svolgerà a Chiusi (Siena) sabato 11 ottobre, a partire dalle ore 9, presso il Teatro Mascagni.
Lincontro rientra nellattività di promozione della salute che la Cassa mutua svolge fin dalla sua nascita nel marzo 2011 e che si concretizza, non solo in servizi di integrazione del sistema sanitario nazionale attraverso sconti e rimborsi per visite mediche ed esami diagnostici offerti ai propri soci, ma anche in unintensa attività divulgativa e informativa sui temi della ricerca scientifica, delle cure mediche e dei corretti stili di vita ai fini della prevenzione. Lattività di divulgazione di Amici per sempre è portata avanti nellambito del CdA presieduto da Carlo Capeglioni, dal Comitato scientifico composto da: Mauro Antimi, primario oncologo emerito dellospedale SantEugenio di Roma e dai medici endocrinologi Giorgio Ciacci e Mario Aimi.
Saranno loro, insieme al giornalista Rai Maurizio Mannoni i moderatori delle diverse sezioni della giornata di convegno, giornata che vedrà nella prima parte della mattinata affrontare la questione delle cellule staminali dal punto di vista dellapplicazione medico-scientifica con lintervento di relatori illustri quali: Alberto Bosi, primario di Ematologia allospedale Careggi di Firenze; Paolo De Fabritiis, primario di Ematologia del SantEugenio di Roma; Giuliano Cerulli, direttore dellistituto di ortopedia e traumatologia del policlinico Gemelli di Roma, fondatore della Nicolas Foundation di Arezzo  e Giacomo Antonini, direttore del Dipartimento di chirurgia della Asl 2 dellUmbria.
La seconda parte della mattinata, condotta da Maurizio Mannoni sarà dedicata al dibattito sulla complessa questione legislativa e giudiziaria e vedrà la partecipazione tra gli altri di Pinuccia Musumeci, presidente dellassociazione Io sempre donna onlus.
Nel pomeriggio invece, si svolgerà una tavola rotonda cui saranno presenti i medici intervenuti la mattina, ma anche il Sostituto Procuratore della Repubblica di Siena Andrea Boni e i Vescovi delle diocesi di Montepulciano Stefano Manetti e di Grosseto Rodolfo Cetoloni. Interverranno inoltre esponenti delle strutture ospedaliere dellarea di competenza della Banca e della Cassa Mutua (compresa tra le province di Siena, Arezzo e Perugia) ovvero: Enrico Desideri (Usl 8 Toscana), Roberto Monaco (Presidente ordine medici chirurghi e odontoiatri Siena), Roberto Pulcinelli (Usl 7 Toscana) e Maria Rossi (Usl 1 Umbria). Per quanto riguarda il mondo del giornalismo saranno presenti Maurizio Mannoni (Rai) e Laura Perego (La 7) e per le associazioni dei malati, Salvatore Bocchini (Presidente dellassociazione malati diabetici della Valdichiana)
E una grande opportunità sottolinea il presidente di Amici per sempre Carlo Capeglioni quella che questo convegno offre ai soci della nostra Cassa mutua e della Banca e in generale a tutti i cittadini dei nostri territori e per questo ringraziamo i medici del Comitato scientifico, perché daranno a noi tutti la possibilità di conoscere le ultime novità in campo scientifico in un settore di ricerca attualissimo e di grande importanza, ma anche di affrontare ai massimi livelli le più importanti questioni che le staminali offrono. E del resto questa, quella dellinformazione medica, una delle priorità di Amici per sempre, accanto naturalmente ai servizi che offriamo in ambito sociale, culturale e del tempo libero, dal momento che la nostra è una Cassa mutua multisettoriale.
 
Il convegno è organizzato dalla Cassa mutua Amici per Sempre di cui Banca Valdichiana è socio sostenitore. Interverranno alcuni importanti medici che operano nel settore come Alberto Bosi (primario ematologia Careggi Firenze), De Fabritiis (primario ematologia SantEugenio di Roma), Cerulli (direttore ortopedia e traumatologia Gemelli di Roma e fondatore della Nicolas Foundation di Arezzo) e  Antonini (direttore chirurgia Asl2 Umbria). Presenti alla tavola rotonda anche i Vescovi di Montepulciano Manetti e Grosseto Cetoloni,  il Sostituto Procuratore di Siena Boni e i giornalisti Mannoni (Rai) e  Perego (La7)
 
  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0