Prima Pagina | Lettere alla redazione | Caro Paolo non sono d'accordo...

Caro Paolo non sono d'accordo...

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Caro Paolo non sono d'accordo...

Caro Paolo, ho letto gli articoli sulle due morti in ospedale, mi dispiace doverti contraddire ma sento in coscienza di doverlo fare.

 

Tutti i discorsi sul rischio clinico sulla fatalità sono delle gran belle favolette: è vero gli esseri umani non sono immortali e noi medici possiamo sbagliare, non siamo automi; ma è anche vero che i medici del nostro ospedale hanno in alcuni settori, poche e scadenti competenze. Si limitano ad assecondare la dirigenza e perdono di vista i pazienti.

Ci sono tempi di degenza sempre più brevi, numero di operatori ridotto all'osso e pazienti che non vengono nè valutati, nè curati con i tempi e le modalità adeguate. Se io fossi il d.g. cercherei anche io qualsiasi scusa, ma non direi mai è colpa mia, ché in questi anni ho lasciato dirigere o gestire unità operative da incompetenti, perché ho preferito scegliere chi mi dicevano di mettere ai posti di dirigenza, o chi mi assecondava di più, invece che scegliere chi si meritava di più.

Io lavoro nell'azienda di cui sopra e rischio anche il licenziamento per quello che sto dicendo, ma sono stanco di vedere incompetenti farsi chiamare dottori e passarla liscia senza che nessuno faccia niente o coperti dalla dirigenza aziendale.

Ogni caso è un caso a sé, ma che persone con emorragie da aneurisma muoiano sempre più spesso nella nostra azienda vorrà dire qualcosa secondo te?

Perché al dott. Bolognese queste cose non succedono? Quante cazzate siamo disposti ad ascoltare da questa direzione, che ha rovinato l'ospedale di Arezzo? In nome del risparmio e dell'essere virtuosi, si risparmia sul personale e sul tempo da dedicare ai malati e mai sugli stipendi dei dirigenti...

Se io che sono una persona di sinistra, mi trovo continuamente in accordo con un consigliere regionale di destra, qualcosa non funziona!!!

 

Lettera firmata

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0