Prima Pagina | Eventi e spettacoli | Icastica: tutte le iniziative del fine settimana

Icastica: tutte le iniziative del fine settimana

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Icastica: tutte le iniziative del fine settimana

 

 

Venerdì e sabato intensi per Icastica: si comincia il 19 settembre nell’ambito dei Dejeuners sur l’herbe che schierano come ospite niente meno che Edoardo Boncinelli, che presenterà il suo ultimo libro Alla ricerca delle leggi di dio, ore 18.30 presso i giardini del Praticino e in caso di pioggia in biblioteca. Boncinelli è professore universitario presso la facoltà di filosofia dell’università San Raffaele di Milano. Collabora con il Corriere della Sera ed è tra i più importanti esperti di genetica a livello mondiale. Le sue scoperte sono state inserite tra le dieci più importanti della storia italiana. Il libro cerca di rispondere in modo divulgativo ad alcune delle domande cruciali della fisica e genetica contemporanee. Intervengono il giornalista Romano Salvi e il pianista Carlo Alberto Neri.

Il 20 settembre Icastica cala addirittura il tris: alle 16 il curatore Fabio Migliorati organizza quella che è diventata oramai una tradizione del sabato aretino, ovvero la visita guidata a tutte le sedi della mostra con partenza dalla Galleria Comunale di Arte Contemporanea. Nuovo Dejeuners sur l’herbe ai giardini del Praticino alle 18.30 e stavolta tocca alla grande fotografia dialogare con l’arte contemporanea. Un dialogo reso agevole sia dal fatto che la stessa fotografia può essere annoverata fra le “arti contemporanee” sia dall’ospite d’eccezione: Ferdinando Scianna, siciliano di Bagheria, allievo e amico di Henri Cartier-Bresson che lo ha introdotto, primo italiano, nella prestigiosa agenzia Magnum, di cui poi Scianna diventerà socio a tutti gli effetti. Modera l’incontro, al quale interverranno le associazioni Imago e Fotoclub Chimera, Gianni Brunacci. La palla torna poi a Fabio Migliorati che porterà ancora a contatto con le opere di Icastica con un’ulteriore visita guidata, stavolta in notturna, pensata per celebrare le Giornate europee del patrimonio 2014, durante le quali in ogni città si organizzano eventi per conoscere i tesori d’arte conservati in musei e gallerie. Dopo la galleria di Piazza San Francesco, il tour con Migliorati toccherà i siti cittadini dove sono collocate “open” le varie opere.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0