Prima Pagina | Politica società diritti | Nuove Acque fa proprie le raccomandazioni Ait: la quota residua del deposito cauzionale non prima di sei mesi e le fatture da trimestrali diventano bimestrali

Nuove Acque fa proprie le raccomandazioni Ait: la quota residua del deposito cauzionale non prima di sei mesi e le fatture da trimestrali diventano bimestrali

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Nuove Acque fa proprie le raccomandazioni Ait: la quota residua del deposito cauzionale non prima di sei mesi e le fatture da trimestrali diventano bimestrali

 

 

In linea con l’atto di indirizzo adottato ad unanimità dai sindaci nell’ambito dalla conferenza territoriale n.4 Alto Valdarno in data 2 Settembre 2014, il  Consiglio di Amministrazione della Società Nuove Acque riunitosi  ieri, ha fatto proprie le  raccomandazioni dell’Autorità Idrica Toscana.

Viene quindi  confermata la piena legittimità dell’operato della Società con la conseguenza che gli importi fino ad oggi fatturati  sono legittimi e  dovuti. Il Cda di Nuove acque sulla base delle indicazioni della conferenza dei sindaci e dell’Ait ha previsto di ricalcolare il deposito cauzionale non su tre ma su due mensilità di consumo medio annuo,  pertanto l’importo residuo non sarà fatturato  prima di sei mesi.

Ancora sulla base delle raccomandazioni Ait,  Il Cda di NA ha deciso di passare da una fatturazione trimestrale a una fatturazione bimestrale e questo non solo per associare alla previsione di deposito su due mensilità ma soprattutto per venire incontro alle esigenze delle famiglie e delle imprese in questa fase di crisi economica .

Nuove Acque intensificherà la comunicazione e la relazione con i clienti, con tutti gli strumenti disponibili per favorire l’attivazione della domiciliazione bancaria e/o postale che comporta la restituzione dell’intero importo eventualmente versato a titolo di deposito cauzionale .

L’azienda si è infine attivata con istituti di credito affinchè le operazioni di addebito in conto corrente vengano effettuate gratuitamente .

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0