Prima Pagina | Lo Sport | Arezzo-Torres 0-0. Più di tremila al Comunale. Conti sfiora il vantaggio

Arezzo-Torres 0-0. Più di tremila al Comunale. Conti sfiora il vantaggio

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Arezzo-Torres 0-0. Più di tremila al Comunale. Conti sfiora il vantaggio

Gara d'esordio per gli amaranto dopo il ripescaggio in serie C. Debuttano in cinque fra i titolari, con Erpen che affianca Bonvissuto in attacco e Millesi in panchina. I sardi si affidano al neo acquisto Balistreri. Arbitra Fanton di Lodi

 

 

 

 

(articolo originale)

 

Gara d'esordio per l'Arezzo dopo il ripescaggio in serie C. Capuano ha la squadra in costruzione (per completarla definitivamente c'è tempo fino a lunedì a mezzogiorno) e non rinuncia al 3-5-2 utilizzato finora, con Benassi, Conti, Carcione, Dettori e Erpen che debuttano stasera. In panchina il neoacquistoMillesi, che non figurava tra i convocati. Non c'è invece il giovane Diana, sul piede di partenza.

La Torres viene dalla sconfitta interna con il Como e deve fare a meno di Bigazzi, Rubino, Bottone e Infantino, tutti infortunati. Costantino conferma il 4-2-3-1 delle prime uscite, con il nuovo arrivato Balistreri in avanti. 

Sugli spalti circa tremila spettatori per salutare la serie C che manca da quattro anni. La cornice di pubblico all'avvio del match è quella attesa: gran tifo, cori vecchia maniera, calore e uno striscione emblematico in cui si legge ''e adesso facciamo grande l'Arezzo''.

Erpen è il più applaudito alla lettura delle formazioni ed è anche il più pimpante nei minuti iniziali. Capuano piazza Carcione davanti alla difesa e i due ragazzini Brumat e Fè sulle fasce.
Di fronte c'è il 4-2-3-1 della Torres, con Balistreri in attacco spalleggiato da Baraye. L'iniziativa però la prende Maiorino, laterale di spinta a sinistra, che dopo due minuti scalda i guanti di Benassi con un radente da fuori area.

L'Arezzo spinge nonostante l'amalgama non ci sia ancora. Bella l'azione al 7': gran cross di Fè da sinistra, smanacciato da Costantino. Brumat, in corsa, la calcia al volo da posizione non facile e la mette alta di un metro. In campo c'è equlibrio e dopo il 20' gli amaranto, come prevedibile, tirano il fiato. Ma la Torres, oltre a uno scolastico possesso palla, combina poco. Così all'intervallo ci si va col risultato inchiodato sullo 0-0.

La ripresa si apre senza sostituzioni. E' ancora Maiorino, stavolta su calcio piazzato, a impegnare Benassi a terra. Poi all'8', suglio sviluppi del primo angolo amaranto calciato da Erpen, Conti si ritrova tutto solo all'altezza del secondo palo, ma il suo tapin viene allontanato proprio sulla riga di porta. La Torres replica al 12': Foglia di testa incorna bene ma la mette a due metri dal palo.

Le emozioni scarseggiano e le due squadre fanno fatica a trovare varchi in avanti. Intorno alla mezz'ora l'Arezzo accusa anche un calo atletico e lascia l'iniziativa ai sardi. Capuano se ne accorge e fa due cambi in pochi minuti: al 28' Morga rileva un applaudito Bonvissuto e al 31' Cucciniello rimpiazza Erpen. Al 38' va dentro anche Padulano per Dettori.

Il pari alla fine va bene a tutti. Ma Benassi al 46esimo deve stendersi sulla destra e neutralizzare un diagonale al veleno di Balistreri dopo una serie di rimpalli al limite dell'area.

 

Stadio ''Città di Arezzo'', ore 20.30

AREZZO (3-5-2): Benassi; Conti, Panariello, Guarino; Brumat, Gambadori, Carcione, Dettori (st 38' Padulano), Fè; Bonvissuto (st 28' Morga), Erpen (st 31' Cucciniello).

A disposizione: Garbinesi, De Martino, Coppola, Millesi.

Allenatore: Ezio Capuano.

TORRES (4-2-3-1): Testa; Cafiero, Marchetti, Migliaccio, Ligorio; Giuffrida, Pizza; Foglia (st 42' Pizzutelli), Baraye (st 18' Santaniello), Maiorino (st 44' Lisai); Balistreri.

A disposizione: Costantino, Aya, Imparato, Minarini.

Allenatore: Massimo Costantino.

ARBITRO: Federico Fanton di Lodi (Francesca Di Monte di Chieti - Daniele Colizzi di Albano Laziale). Osservatore arbitrale: Paolo Tanaglia di Perugia.

 

NOTE: spettatori presenti circa tremila. Ammoniti: pt 13' Bonvissuto e Giuffrida; st 13' Balistreri, 17' Baraye, 31' Cafiero, 36' Marchetti, 47' Panariello. Angoli: 1-4. Recupero tempi: 1' e 4'

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0