Prima Pagina | Economia e lavoro | LOTTA ALL’ABUSIVISMO: IL PLAUSO DI CONFESERCENTI

LOTTA ALL’ABUSIVISMO: IL PLAUSO DI CONFESERCENTI

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
LOTTA ALL’ABUSIVISMO: IL PLAUSO DI CONFESERCENTI

Lucio Gori: “Bene l’azione mirata al contrasto all’abusivismo e alla contraffazione”.



L’Anva, il sindacato di categoria degli ambulanti aderenti a Confesercenti, plaudono la Polizia Municipale e la Questura per i controlli effettuati nell’area esterna all’ospedale San Donato e in altre zone cittadine mirati a contrastare il dilagante fenomeno dell’abusivismo commerciale e della contraffazione.
“Come associazione di categoria e Anva - dichiara Lucio Gori vicedirettore di Confesercenti – più volte abbiamo sollecitato interventi ed azioni per frenare il fenomeno dell’abusivismo e tutelare gli operativi che correttamente e nel rispetto delle normative esercitano in maniera itinerante o con posteggio fisso l’attività di ambulante”. “Hanno quindi fatto bene – aggiunge il vicedirettore Gori - gli agenti a rafforzare i controlli. Adesso l’auspicio è che si prosegua con maggior incisività e frequenza a controllare il territorio e le fiere e i mercati dove frequentemente gli abusivi sui affacciano tra le bancarelle ponendosi in concorrenza sleale con gli ambulanti”.
Il plauso di Anva-Confesercenti va quindi a Polizia e Questura impegnati a frenare l’abusivismo. “Un impegno – conclude Gori - che si aggiunge a quello del progetto ‘O la borsa o la vita’ con il quale la Questura è a fianco dell’associazione per prevenire i borseggi nei mercati, informando i visitatori di prestare attenzione a eventuali furti e borseggi”.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0