Prima Pagina | Eventi e spettacoli | AJO - Arezzo Jazz Orchestra special guest Maurizio Giammarco

AJO - Arezzo Jazz Orchestra special guest Maurizio Giammarco

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
AJO - Arezzo Jazz Orchestra special guest Maurizio Giammarco

 

Si chiude venerdì la programmazione del Jazz on The Corner Festival con un super-concerto davvero eccezionale che vede come protagonista il sassofonista, compositore e arrangiatore Maurizio Giammarco, accompagnato dalla Arezzo Jazz Orchestra.Figura centrale del Jazz in Italia fin dai primi anni '70, Maurizio Giammarco si è imposto come virtuoso del sassofono, eclettico compositore e leader di gruppi storici della scena nazionale, fino al recente incarico di direttore della Parco Della Musica Jazz Orchestra (PMJO), big band residente presso l'Auditorium di Roma. Il suo curriculum vanta collaborazioni con jazzisti di fama internazionale (da Chet Baker a Miroslav Vitous, da Dave Liebman a Lester Bowie per citarne solo alcuni) e con praticamente tutti i più importanti musicisti italiani. L'Arezzo Jazz Orchestra, diretta dal maestro Matteo Trimigno, è una realtà musicale di altissimo livello che valorizza i talenti musicali del nostro territorio. Appuntamento dunque per venerdì 25 Luglio sul palco naturale di Piazza Sant'Agostino: 20 musicisti sul palco per un concerto carico di energia.

Jazz On The Corner festival 2014 25 luglio h 22.00 - Piazza Sant’Agostino, Arezzo

AJO - Arezzo Jazz Orchestra Special guest Maurizio Giammarco

 

Maurizio Giammarco, sassofoni Matteo Trimigno, pianoforte, direzione, arrangiamenti Maurizio Pasqui, Francesco Giustini, Andrea Donnini, Pietro Zaccardi, Ivan Elefante, trombe Marzio Mangoni, Massimo Guerri, Sax contralto Benedetto Burchini, Lorenzo Gallorini, sax tenore Walter Donati, sax baritono Niccolò Pontenani, Paolo Giusti, Mauro Morini, Saverio Zacchei, tromboni Mauro Maurizi, contrabbasso Andrea Nocentini, batteria Guest: Lucio Gnalducci, voce 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0