Prima Pagina | L'opinione | A PROPOSITO DI PROMENADE

A PROPOSITO DI PROMENADE

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
A PROPOSITO DI PROMENADE
Prendo atto della decisione dell'Amministrazione Comunale, di rimuovere l'istallazione di Arte Ambientale " Promenade", facente parte del progetto Green Public da me coordinato e che voleva essere un punto di svolta all'interno di Icastica 2014, un modo nuovo e coinvolgente per avvicinare la città all'Arte, infatti i visitatori potevano entrare nell'opera, toccarla, realizzare un contatto con la natura, anche se attraverso le modifiche operate dall'uomo.  
Promenade, realizzata dall'artista aretino Carlo Trucchi e dai fiorentini Valentino Carrai e Luca Mauceri, non ha mai avuto l'intento di divenire provocazione, ma sicuramente riflessione, e per ciò è stata utilizzata una pianta scomparsa dalle nostre coltivazioni ma che si presta ad innumerevoli usi e purtroppo soppiantata da altri materiali delle volte non naturali, una pianta su cui abbiamo preconcetti ancora troppo radicati.
Avendo proposto io tale lavoro all'Assessore Macrì ed al Direttore Migliorati, cui va la mia stima per Icastica, che resta una maglifica esperienza, vorrei scusarmi con tutti coloro che hanno pensato ad una volgare provocazione o ad un intento meramente pubblicitario del lavoro in oggetto, ed anche con gli artisti per la triste fine di Promenade. Ci tengo a precisare che la salute dei cittadini e dei visitatori non è mai stata in pericolo e mai lo avrei permesso. I semi per l'opera provengono dall'Associazione Assocanapa, sono stati regolarmente acquistati e sono praticamente innocui e certificati come tali dall'Associazione stessa. Non erano necessari i controlli fatti e non era necessario distruggere un lavoro costato fatica e impegno. Non posso però non provare delusione e rammarico per ciò che è accaduto.
 
 
  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0