Prima Pagina | Economia e lavoro | Agriturismo Terranostra sempre più volano di sviluppo e promozione dei prodotti del territorio

Agriturismo Terranostra sempre più volano di sviluppo e promozione dei prodotti del territorio

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Agriturismo Terranostra  sempre più volano di sviluppo  e promozione dei prodotti del territorio

Nuovi indirizzi di programmazione strategica per la valorizzazione dell’attività agrituristica La presidente Vinciarelli: Terranostra Arezzo punto di riferimento sia per le imprese sia per i cittadini consumatori Il direttore Coldiretti Rossi: l’obiettivo è di continuare nel cammino di costruzione della Filiera agricola tutta italiana

 

Rafforzamento della rete di fiducia tra le imprese e i cittadini consumatori e turisti, valorizzazione della filiera corta e delle tradizioni locali come strumento per garantire nuovi sbocchi di mercato ai prodotti di stagione e di qualità certificata del territorio aretino. Questi alcuni degli obbiettivi di Terranostra Arezzo, la struttura di Coldiretti dedicata all'agriturismo, “settore sempre più decisivo per la valorizzazione del sistema agroalimentare della nostra provincia” come ha spiegato Chiara Vinciarelli, presidente provinciale di Terranostra, nel corso del Consiglio dell’Associazione.

Mario Rossi, direttore di Coldiretti Arezzo, spiega a sua volta come “nella provincia di Arezzo operano circa 100 aziende agrituristiche associate a Terranostra e il numero è destinato ad aumentare, vista anche la crescita dell’interesse e della fiducia dei soci, la strutturazione efficace di servizi e consulenze innovative, messe in campo per consentire alle imprese di rispondere alle esigenze del mercato”.

“L’obiettivo è continuare - afferma Rossi - nella più ampia progettazione e programmazione delle attività di Coldiretti  per una Filiera agricola tutta italiana a km 0, valorizzando appunto le strutture agrituristiche di qualità della provincia, che fanno parte della rete nazionale, in grado di offrire grandi opportunità nell’assistenza alle imprese e nella comunicazione diretta al consumatore, oltre a diffondere e valorizzare l’unicità dei paesaggi, dei territori, delle tipicità e delle tradizioni”.

Il Consiglio di Terranostra Arezzo, quindi, è servito proprio per mettere a punto gli indirizzi di programmazione strategica per la valorizzazione dell’attività agrituristica e per il rafforzamento del ruolo di  rappresentanza al servizio dei cittadini e delle imprese.

 

“Terranostra oggi rappresenta - ribadisce la presidente Vinciarelli - un punto di riferimento sia per le imprese - che necessitano di un quadro normativo efficace e a cui l’associazione fornisce servizi di formazione, informazione, assistenza, consulenza e promozione - sia per i consumatori, che dall’associazione si sentono e sono tutelati e garantiti”.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0