Prima Pagina | Eventi e spettacoli | Mengo Music Fest: chiusura col botto con I Cani e Motel Connection

Mengo Music Fest: chiusura col botto con I Cani e Motel Connection

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Mengo Music Fest: chiusura col botto con I Cani e Motel Connection

Sabato 12 luglio chiusura del festival con due artisti di livello assoluto: I Cani e Motel Connection Per Mengo Cult incontro con Fabio Stassi e il suo “Come un respiro interrotto” Si parte alle 18 al parco di via Alfieri e la musica prosegue fino alle 2. Alle 18.30 in piazza San Francesco Mengo Cult con Fabio Stassi e il suo “Come un respiro interrotto”. Il pomeriggio anche i laboratori per bambini della Cooperativa Progetto5. Ingresso gratuito per tutti gli eventi

 

 

Da mercoledì 9 a sabato 12 luglio al parco di via Alfieri in zona Tortaia una nuova, ricchissima,  edizione del Mengo Music Fest. Quattro giorni di concerti, a partire dalle 18, per festeggiare nel migliore dei modi la decima edizione del festival musicale gratuito organizzato dall'Associazione Music! con il patrocinio e il contributo di Comune di Arezzo, Provincia di Arezzo, Regione Toscana e Dipartimento della Gioventù, e il contributo di Asl8 Toscana, Atam, Coingas, Tiemme, Fraternita dei Laici, Arezzo Multiservizi, Pam, Ceres, Pagoda Bar e tanti altri sostenitori. Per festeggiare il traguardo della decima edizione, il festival presenta per la prima volta il cartellone Mengo Cult, quattro giorni di incontri e presentazioni letterarie in piazza San Francesco a partire dalle 18.30 e realizzato in collaborazione con Icastica, Confcommercio, Biblioteca Città di Arezzo e Feltrinelli Point.

Sabato 12 luglio si riparte alle 18 con i gruppi emergentiprovenienti da tutta la Toscana Moondrive, Assassini del Pop e Last Not Worst, vincitori del Vallata Rock Contest, per poi proseguire con SIN/COS, il nuovo progetto di Maolo Torreggiani (My Awesome Mixtape, Quakers and Mormons), artista dotato di una rara iperattività musicale e oggi, accompagnato da Vittorio Marchetti torna in scena con il nuovo progetto: una sinergia perfetta tra elettronica-pop, soul e r’n’b. Si prosegue poi con una delle band più attese della decima edizione del festival: I CANI,  la band indie-rock del cantautore Niccolò Contessa, che, tra il 2011 e il 2013, ha pubblicato i dischi Il sorprendente album d’esordio de I Cani Glamour.  Una miscela di indie e alternative rock, che li ha portati a scalare rapidamente le classifiche di gradimento di pubblico e critica. Dopo avere girato l'Italia in lungo e in largo, la band si appresta a chiudere il ciclo vitale di Glamour con una serie di concerti estivi, arrivando ad Arezzo per la prima volta. Chiude la serata e la decima edizione del Mengo Music Fest il live dei MOTEL CONNECTION con il loro Vivace Tour. Samuel, cantante e frontman dei Subsonica, Pisti, dj e produttore di forte presenza scenica, e Pierfunk, il primo bassista dei Subsonica, hanno ripreso a grande richiesta la loro avventura live con la tournée che li ha visti protagonisti sui palchi dei principali club italiani con oltre 60 concerti che hanno fatto registrare da nord a sud numerosi sold out. Il collettivo torinese torna così a esibirsi dal vivo con una scaletta che spazia tra i brani di “Vivace”- l’ultimo lavoro discografico (LP & Friends/Artists First), e le loro hit più famose, dopo un anno ricco d’impegni che li ha visti impegnati su mille fronti, tutti all’insegna dell’idea “condivisione” che da sempre è il tratto distintivo della band. Oltre al tour e alla pubblicazione del disco infatti, l'ultimo anno è stato per  per i Motel Connection ricco di grandi soddisfazioni: l’acclamata performance sul palco del 1° maggio in Piazza San Giovanni a Roma, l’apertura dei concerti italiani del Delta Machine Tour dei Depeche Mode, il successo riscosso di fronte a oltre 13.000 persone al Redbull Double Trouble, dove hanno sfidato sui balconi di Catania Roy Paci & Etna Gigante, il progetto We(R)evolution tour per creare, stimolare e promuovere start up nelle migliori università italiane in collaborazione con Barcamper e Let’s Co Lab, e il lancio dell’app ProxToMe per iPhone e Android per interagire con i propri fan. Apre il live dei Motel Connection l'opening act di ANDREA BERTOLINI, dj e producer techno/progressive house, molto attivo e apprezzato in Russia, Messico e Brasile. Da tempo collabora a produzioni di elettronica con il tastierista dei Subsonica Boosta e, tramite lui, nel 2012 incontra e inizia la sua collaborazione con i Motel Connection, per i quali produce l'album Vivace e tutte le release successive, apportando il suo tocco elettronico al tipico sound della band. Durante l'apertura Andrea Bertolini convoglia verso lo show principale dei Motel Connection l'energia del pubblico in attesa, costruendo in tal modo uno spettacolo senza soluzione di continuità e componendo  un format originale che fa esplodere l'energia del live quando la band sale sul palco.

Tutti le selezioni musicali durante i cambi palco saranno a cura di Jacopo Fabbroni (Fake Disco) e Marco Del Mastro.

MENGO CULT

Il cartellone di MENGO CULT, in collaborazione con Icastica, Confcommercio, Biblioteca Città di Arezzo e Feltrinelli Point sabato 12 luglio a partire dalle 18.30 presenta Come un respiro interrotto di FABIO STASSI, ultimo romanzo del prolifico autore, intervistato da Marco Caneschi.

CAMPAGNA DI PROMOZIONE DELLA SALUTE DI ASL8 TOSCANA

Nell'ambito della manifestazione saranno inoltre promosse una serie di campagne di promozione della salute di Ausl8. L'impegno della Ausl8 in iniziative come il Mengo Music Fest rientra nelle nuove linee di promozione della salute definite dalla Regione Toscana che richiedono alle Aziende sanitarie di farsi facilitatori di iniziative che animano il territorio, in particolare quelle dedicate ad aree o a fasce più a rischio, ma non solo. Per questo l'Azienda sanitaria ha accolto la proposta del Mengo Music Fest che motiva i giovani e li fa star bene: i ragazzi organizzano, fanno e ascoltano musica, socializzano, trascorrono il loro tempo in modo sano; solo se i giovani trovano delle risposte, dei luoghi, delle occasioni per stare bene possono riuscire a superare anche quei momenti di fatica che troppo spesso portano con sé la voglia di lasciarsi andare, di annichilirsi e quelle che in gergo sono definite devianze prima, dipendenze poi. Non a caso l'Organizzazione mondiale della sanità sottolinea tra le competenze emotive essenziali da trasmettere nella promozione della salute l'essere capaci di empatia, la creatività, il saper gestire le relazioni in modo efficace, tutto quello che in un Festival ben organizzato possono trovare e sono obbligati a mettere in gioco.

CONTEST REVOLUTION TATTOO DESIGN

Nell'ambito del Mengo Music Fest ci sarà anche l'esposizione dei lavori dei partecipanti del Contest Revolution Tattoo Design, organizzato in collaborazione con la Caverna delle Torture. Iniziato qualche settimana fa con votazioni online, il Contest si concluderà direttamente al festival decretando il vincitore che avrà la possibilità di fare uno stage lavorativo alla Caverna delle Torture.

LABORATORI PER BAMBINI MusicAndoci

In collaborazione con la Cooperativa Progetto5 venerdì 11 e sabato 12 luglio dalle 17.30 alle 19.30 si terranno nell'ambito del festival due laboratori musicali per bambini denominati MusicAndoci. Attraverso l'utilizzo di materiali di riciclo si darà a questi oggetti una vita nuova, una vita musicale. I bambini saranno condotti in un percorso di costruzione di strumenti musicali, tenuti dalle educatrici della Cooperativa progetto 5. La partecipazione è gratuita.

Tutti gli appuntamenti del Mengo Music Fest sono a ingresso gratuito.

Sempre attivi bar, ristorazione e il mercato di artigianato e gadget.

Mengo Music Fest 2014

9 – 10 – 11 – 12 luglio, parco di via Alfieri, zona Tortaia, Arezzo.

Ingresso gratuito

Per informazioni 3493612698 e 3391876729.

www.mengomusicfest.com

 

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0