Prima Pagina | Eventi e spettacoli | Ciaccine fritte dal sindaco: oltre 250 euro per comprare giocattoli alla Pediatria

Ciaccine fritte dal sindaco: oltre 250 euro per comprare giocattoli alla Pediatria

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Ciaccine fritte dal sindaco: oltre 250 euro per comprare giocattoli alla Pediatria

Il primo weekend del Festival del territorio è stato da tutto esaurito! Complici temperature davvero estive, al Parco di Villa Severi si sono contate almeno 8mila persone nei primi 4 giorni di Festival. La grande quantità di iniziative, per grandi e piccoli, i menù a chilometro zero delle sagre partecipanti, la qualità degli stand di commercianti e artigiani, senza dimenticare la bellezza di un parco che si presta perfettamente a eventi di questo genere, garantiscono il successo di un’iniziativa senza precedenti per Arezzo. Il Festival del territorio è per le famiglie, per i giovani e meno giovani, perché pensato su misura per tutti. Grande successo l’iniziativa del Sindaco in cucina, con Giuseppe Fanfani che ha fritto decine di chili di ciaccine, raccogliendo oltre 250 euro che saranno utilizzati per acquistare giochi per il reparto di Pediatria del San Donato. Emozionante anche il racconto sui Mondiali fatto da Paolo Rossi, intervistato da Mario D’Ascoli in una serata presentata perfettamente da Massimo Gianni. Ma anche le iniziative legate allo sport hanno avuto un grande successo, con decine e decine di bambini che hanno provato il karate, l’arrampicata, la contraerea, il calciobalilla umano fino a varie lezioni di fitness per tutti. “Dire che siamo soddisfatti è dire poco – commenta Andrea Riccioli, presidente dell’associazione Ideare – Il parco di Villa Severi è stato tutto un pullulare di gente, aretini e non, che ha dimostrato di apprezzare il nostro Festival. Colgo l’occasione per ringraziare il sindaco Fanfani e Fiorella Castelli che, nonostante le temperature tropicali, hanno fritto ciaccine per ore. Ringrazio gli oltre 60 volontari che ci stanno aiutando, gli espositori e le associazioni che sono presenti, e rinnovo a tutti l’invito a venirci a trovare anche il prossimo fine settimana, da giovedì a domenica”.

 

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0