Prima Pagina | Economia e lavoro | La Camera di Commercio di Arezzo presente alla trentunesima edizione del Hong Kong International Jewellery Show

La Camera di Commercio di Arezzo presente alla trentunesima edizione del Hong Kong International Jewellery Show

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
La Camera di Commercio di Arezzo  presente alla trentunesima  edizione del  Hong Kong International Jewellery Show

Dal 5 al 9 marzo 2014 è in programma ad Hong Kong la Fiera Internazionale della Gioielleria, evento in costante crescita che in questa edizione vedrà coinvolti circa 3341 espositori provenienti da 51 paesi distribuiti su 24 padiglioni per una superficie di 100.000 mq.

 

Hong Kong International Jewellery Show, giunto alla sua trentunesima edizione  , costituisce il più importante evento fieristico asiatico del settore ed   è  da molti considerato   quello più importante nel mondo, soprattutto se si tiene conto dei circa 42 000 visitatori (per la precisione 42.113 nell'edizione 2013) soprattutto buyer, provenienti da oltre 130 paesi .

La Camera di Commercio di Arezzo   ha organizzato anche per questa edizione  una presenza collettiva alla quale hanno aderito 23 aziende che saranno ospitati i nel padiglione italiano gestito da  ITA – ICE.

 “ Hong Kong  - sottolinea il Presidente Andrea Sereni – non è soltanto la  capitale asiatica  dell'alta moda ma è ,da alcuni anni,  il più importante mercato  della gioielleria mondiale. Un primato reso possibile dal  dinamismo degli operatori locali, dalla storia e dalla  localizzazione geografica  della  ex colonia britannica. Un ruolo strategico che deriva dall'essere la  porta d'ingresso per il  vasto mercato dell'area  asiatica ,  del pacifico e sopratutto di quello  cinese e per la rilevanza della sua Borsa finanziaria : la Hong Kong Stock Exchange è infatti , dopo Tokio,  la seconda  borsa asiatica  e la sesta mondiale ed  è  sopratutto  una delle prime tre nel mondo per  la presenza di società del settore moda e lusso. La partecipazione   all'Hong Kong International Jewellery Show   permette  quindi   alla  nostra produzione orafa  di alta e altissima  qualità di confrontarsi  proprio con le  aziende  dei principali paesi competitor dell’area:   India,  Indonesia oltre alla stessa Cina.”

“ Per l’export orafo-argentiero aretino, nel periodo gennaio-settembre 2013,  –commenta il Segretario Generale della Camera di Commercio di Arezzo, Dott. Giuseppe Salvini - Hong Kong ha rappresentato il quarto  mercato per ordine di importanza , dopo   Emirati Arabi Uniti,   Turchia e Stati Uniti,  con un volume di affari , a valori correnti, nei primi nove mesi del 2013  di oltre 81  milioni di euro (+ 17 % rispetto al stesso periodo del 2012) Un dato al quale vanno aggiunte le esportazioni dirette verso la Cina che sono quantificabili, secondo i dati parziali relativi all’export 2013, in oltre 21 milioni di euro.” 

“ Ormai il mercato asiatico – prosegue il Dott. Giuseppe Salvini –  rappresenta quasi i due terzi dell'export della produzione orafa-argentiera aretina, con oltre 900 milioni di euro su un totale di 1478 milioni di euro nei primi 9 mesi dell'anno. Un volume di affari monopolizzato indubbiamente dal mercato degli Emirati Arabi Uniti, che da soli, con un valore di oltre 723 milioni,  rappresentano il 50% dell'intero export del settore. Per rimanere ad Hong Kong  è da notare come  il settore più importante nella classifica dell'interscambio commerciale con la nostra provincia sia   quello della moda, che nei primi nove mesi del 2013, fa registrare un export pari a 131 milioni di euro, 95 milioni dei quali provenienti dal comparto articoli da viaggio, borse  e pelletteria, a dimostrazione della   rilevanza dell' l'ex colonia britannica nella “luxury fashion”. I positivi rapporti che intercorrono con Hong Kong  sono stato peraltro rafforzati in questi anni anche grazie  all'impegno dell'Ente camerale  che, dal 2007, è presente con un proprio stand  all' Hong Kong Jewellery Show.”  

 

 

 

 

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0