Prima Pagina | Politica società diritti | Cerimonia in memoria del Sovrintendente Capo della Polizia di Stato Emanuele Petri

Cerimonia in memoria del Sovrintendente Capo della Polizia di Stato Emanuele Petri

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Cerimonia in memoria del Sovrintendente Capo della Polizia di Stato Emanuele Petri

Sabato 1 marzo 2014 ore 11,30 Piazza Emanuele Petri

 

Il 2 marzo 2014 ricorre l’undicesimo anniversario della morte di Emanuele Petri, Sovrintendente Capo della Polizia di Stato, medaglia d'oro al valor civile. Prestava servizio sul treno Roma – Firenze insieme ai colleghi Bruno Fortunato e Giovanni Di Fronzo e nel corso di un controllo di routine, all’altezza di Castiglion Fiorentino, si imbatterono in due terroristi delle Brigate Rosse, Nadia Desdemona Lioce e Mario Galesi. Nel conflitto a fuoco che ne scaturì, Emanuele Petri perse immediatamente la vita, mentre il terrorista Galesi morì di lì a poco. La Lioce fu arrestata; l’episodio ed il materiale rinvenuto ha permesso agli investigatori di fare piena luce sulla cellula terroristica, i cui appartenenti sono stati catturati e condannati.

Sabato 1 marzo 2014, il Comune di Castiglion Fiorentino intende ricordare il drammatico episodio ed il sacrificio di Petri con una cerimonia che avrà luogo alle ore 11.30 nella piazza antistante la stazione ferroviaria intitolata al sovrintendente, alla presenza dei familiari, degli studenti di Castiglion Fiorentino e di Tuoro sul Trasimeno, luogo di residenza  di Emanuele Petri, delle  Autorità Civili, Religiose, Militari, famiglie dei Caduti e Dispersi in Guerra, Decorati al Valore Militare, Mutilati e Invalidi di Guerra, Organizzazioni dei Combattenti e Reduci, Organizzazioni Sindacali, Partiti, Associazioni di Volontariato della Popolazione, Rappresentanti delle Istituzioni Scolastiche. A seguire la scaletta della cerimonia:

- Deposizione della Corona alla Stele in  ricordo di Emanuele Petri (realizzata dal Mo Andrea Roggi) da parte degli studenti delle scuole di Castiglion Fiorentino e Tuoro sul Trasimeno, accompagnata dal “silenzio” eseguito dal prof. Emanuele Barabesi e dallo studente Matteo Luconi;

- il corteo è composto da due ragazzi che portano corona, a seguire Sindaco, sig.ra Petri; Questore, D.ssa Guarino delegata dal Prefetto; tre squilli prima della partenza, deposizione ed esecuzione del silenzio

Intervento del Vice Sindaco del Comune di Castiglion Fiorentino

      Sergio Fabianelli;

Intervento del Questore della provincia di Arezzo

           Enrico moja;

Interviene il Vice Sindaco del Comune di Tuoro sul Trasimeno

           Lorenzo Borgia ;

Interviene Thomas Mazieri

           Sindaco del Consiglio Comunale dei Ragazzi del Comune di Tuoro S/T

           Studente della Scuola Media dell’Istituto “Dalmazio Birago” di Tuoro S/T;

Intervengono gli studenti delle classi 2°della Scuola Media dell’Istituto Comprensivo “Città di Castiglion Fiorentino”:

1. Alpini Lisa;

2. Cristofoletti Tommaso;

- intervengono due studenti della classe 5B del  Liceo Scientifico dell’ Istituto d’Istruzione Superiore “Giovanni da Castiglione” che eseguiranno una poesia scritta per l’occorenza e canteranno la canzone.    

 

1.      Checcaglini Francesca di Castiglion Fiorentino;

2.      Isolani Giulia di Cortona

 

 

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0