Prima Pagina | Politica società diritti | “Boulevard: dilettanti allo sbaraglio”

“Boulevard: dilettanti allo sbaraglio”

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
“Boulevard: dilettanti allo sbaraglio”

Dichiarazione del consigliere comunale Roberto Bardelli (Pdl)

 

È oramai noto l’approccio dilettantistico che la Giunta di centrosinistra mette nell’amministrare Arezzo, ma qui si sta veramente scadendo nel ridicolo. L’asse viario centrale della città, quei fatidici cinquecento metri che sono via Roma e Via Crispi, ridenominati in modo chic “boulevard” da qualche sano buontempone, non si riescono a concludere!

Da troppi anni questa storia infinita si trascina tra sciatteria programmatica, calcoli economici ripetutamente sbagliati, insulse scelte architettoniche e urbanistiche. Troppo, veramente troppo il tempo perso, un vero smacco per gli operatori commerciali del centro, uno smacco per il traffico, sempre più caotico e anarchico. Per poi ritrovarsi un marciapiede che è ostacolato dalle piante e impraticabile perché per metà sarà pista ciclabile. Peraltro molto pericolosa perché cadendo rischi di finire nella strada ed essere investito.

La strada nel frattempo è tutta toppe e sconnessioni varie, sembra di essere in una strada di campagna, anziché in centro. Insomma, a tutti questi inconcludenti lavori, aggiungiamoci la sgangherata programmazione comunale ed ecco che per l’ennesima volta bisogna rimandarne la fine perché nessuno aveva previsto che ci devono passare ben due manifestazioni di rilevanza nazionale. Quindi stop a tutto e via di rimando!

Ed ecco servita l’ennesima panzana di un’amministrazione che più passa il tempo, più fa ridere di sé. Purtroppo per noi.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

5.00