Prima Pagina | Cronaca | Patenti di guida, dal 9 febbraio cambiano le procedure per il rinnovo

Patenti di guida, dal 9 febbraio cambiano le procedure per il rinnovo

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Patenti di guida, dal 9 febbraio cambiano le procedure per il rinnovo

Poche le novità per gli utenti. Ecco il percorso giusto nelle diverse zone della nostra provincia.

 

AREZZO – Dal 9 febbraio diventano operative a livello nazionale le nuove procedure per il rinnovo delle patenti di guida. Conseguentemente, Agenzie private autorizzate e Asl, in base alle nuove disposizioni, dovranno agire con uno speciale collegamento telematico accreditato all’interno dei server del Ministero dei Trasporti.

Poche, invece, le novità per i cittadini rispetto al passato. Ma è bene comunque conoscerle. Le più evidenti sono la “card”, che non avrà più la firma come le precedenti e nemmeno lo spazio per il rinnovo. Infatti ad ogni rinnovo verrà rilasciata una nuova card.

Il rinnovo può essere eseguito sia presso le sedi Asl che e presso le agenzie private autorizzate.

Rispetto al passato i possessori di patente di guida, in occasione della domanda di rinnovo devono autocertificare (su un modulo scaricabile dal sito internet della Asl o reperibile presso i Cup) il proprio stato di salute.
Le visite mediche possono essere effettuate presso la sede del distretto sociosanitario della zona di residenza o presso le agenzie autorizzate.
Per chi è affetto da particolari patologie previste dal Codice della Strada (da indicarsi nell'autocertificazione) come ad esempio cardiopatie, diabete, ecc.. per ottenere il rinnovo, ci si dovrà sottoporre alla visita presso la Commissione Medica Locale Patenti, con prenotazione presso il Cup.

COSA FARE PER IL RINNOVO DELLA PATENTE:
Per le zone di Arezzo, Casentino e Valtiberina ci si deve recare allo sportello Cup per prenotare la visita medica. L’utente pagherà allo sportello € 50,60 come costo prestazione e prenotazione visita medica Asl. Successivamente, al momento della visita,  dovrà presentare le ricevute di pagamento di due ulteriori bollettini:  il primo, di € 9,00, effettuato sul ccp n.9001 intestato al Dipartimento Trasporti Terrestri; il secondo, di € 16,00, effettuato sul ccp n.4028 sempre intestato al Dipartimento Trasporti Terrestri. In sede di visita medica dovrà essere consegnata anche l’autocertificazione del proprio stato di salute e, infine, una fototessera.

Per le zone Valdarno e Valdichiana, dove per la prenotazione della visita ci si deve recare direttamente alla sede del distretto di residenza e non al cup, anche il pagamento del costo della visita di € 50.60 dovrà essere effettuato tramite versamento su bollettino postale sul numero di c/c relativo alla zona distretto di appartenenza:

- Valdarno, c/c n. 14169528 intestato a Azienda Usl8 di Arezzo, zona Valdarno,  attività sanitaria.  Causale: rinnovo patente;

- Valdichiana, c/c n.  10163525 intestato a Azienda Usl8 di Arezzo, servizio tesoreria causale: rinnovo patente.

La ricevuta del suddetto versamento dovrà poi essere esibita al momento della visita, unitamente agli altri due versamenti in favore del Dipartimento Trasporti Terrestri (9 e 16 euro), l’autocertificazione e la foto tessera.

Per ulteriori informazioni e chiarimenti, oltre alla consultazione del sito internet aziendale (www.usl8.toscana.it) si possono contattare gli operatori dei punti CUP o la Segreteria della Medicina Legale di Arezzo, Via Curtatone 56, nei giorni  lunedì, mercoledì e venerdì dalle 08,30 alle 12,30. Tel. 0575 255991-255996

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0