Prima Pagina | Politica società diritti | Bertoli su gioco d’azzardo: “il Pd punta tutto sull’etica e su una nuova cultura”

Bertoli su gioco d’azzardo: “il Pd punta tutto sull’etica e su una nuova cultura”

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Bertoli su gioco d’azzardo: “il Pd punta tutto sull’etica e su una nuova cultura”

Dichiarazione di Elisa Bertoli, Segretaria Pd Arezzo

 

 

 

Prendo atto che il gruppo parlamentare del Pd al Senato ha presentato un ordine del giorno, poi approvato, con il quale viene “sanato”  l’errore materiale del voto in aula sul  gioco d’azzardo. 

Impensabile la sola ipotesi che Regioni e Comuni venissero penalizzati per il loro impegno nel contenimento del gioco d’azzardo. Siamo di fronte ad una battaglia di civiltà che deve vedere, da parte dello Stato, un atteggiamento diametralmente opposto e cioè il sostegno ad ogni azione positiva degli enti locali. Siamo chiamati a tutelare cittadini spesso in condizioni di disagio e ad evitare che alla criminalità organizzata vengano offerte nuove opportunità.

Si sta sviluppando una nuova cultura nel Paese che mi auguro arrivi a mettere in discussione il ruolo che lo Stato oggettivamente ha nel complesso universo del gioco.

Nel frattempo massima attenzione, sia in Parlamento che nelle istituzioni locali, su ogni provvedimento in grado di favorire e sviluppare questa nuova cultura, in modo particolare tra i giovani. Quello dell’emendamento sbagliato è stato certamente un episodio. I nostri parlamentari, e l’indicazione del Segretario nazionale Renzi è chiarissima, lavoreranno nella giusta direzione. Altrettanto a livello locale, come confermato anche ieri dall’assessore Bennati. 

Il tema della legalità è uno dei cardini dell’Amministrazione comunale e il Pd aretino sosterrà questo impegno, pienamente consapevole di come il gioco d’azzardo non abbia posto alcuno in una società eticamente consapevole.

 

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0