Prima Pagina | Arte e cultura | “Il visitatore” al Teatro Mecenate: con la coppia d’eccezione Haber-Boni

“Il visitatore” al Teatro Mecenate: con la coppia d’eccezione Haber-Boni

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
“Il visitatore” al Teatro Mecenate: con la coppia d’eccezione Haber-Boni

 

 

Torna la stagione di prosa organizzata dall’assessorato alla cultura del Comune di Arezzo con uno spettacolo al debutto nel corso della stagione e due degli attori più amati dal pubblico teatrale: venerdì 20 dicembre alle 21,15 al Teatro Mecenate va in scena “Il visitatore” di Eric-Emmanuel Schmitt, per la regia di Valerio Binasco. Con Alessandro Haber, Alessio Boni, Francesco Bonomo. Musiche Arturo Annecchino, scene Carlo De Marino, produzione Goldenart.

Nello studio del celeberrimo dottor Sigmund Freud compare un individuo, un inaspettato visitatore. La situazione scivola più rapidamente di quanto si potrebbe immaginare in una dinamica a orologeria che vede i due protagonisti impegnati in un incontro-scontro serrato e appassionato, diffidente e carico di interrogativi. Chi è il visitatore? Di chi si tratta? Allo psicanalista sorge un dubbio, forse il Dubbio. La formidabile coppia Alessandro Haber/Alessio Boni ci consegna uno spettacolo dalla tensione teatrale ed emotiva. Una metafora sul credere e sul non credere, sul mettere in discussione e rivedere. Uno sguardo panoramico sulla natura umana e sua sulla follia attraverso la prospettiva che da millenni accompagna le nostre dialettiche.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0