Prima Pagina | Salute e sanità | Epatite A: attenzione al buon uso dei frutti di bosco

Epatite A: attenzione al buon uso dei frutti di bosco

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Epatite A: attenzione al buon uso dei frutti di bosco

Campagna informativa del Ministero della Salute. Ecco i consigli del dipartimento della Prevenzione della Asl8

 

 

AREZZO – Nel 2013 si è rilevato in Italia un aumento dei casi di epatite A correlati al consumo di frutti di bosco surgelati.

Il Ministero della Salute ha avviato una campagna informativa (e diffuso una apposita locandina) per sensibilizzare la cittadinanza sul corretto utilizzo di prodotti alimentari che potrebbero essere fonte di rischio.

Per prevenire la malattia è disponibile un vaccino efficace e sicuro. La vaccinazione viene effettuata nelle sedi degli ambulatori zonali del Dipartimento della Prevenzione.

 

Ci sono delle semplici regole da seguire per evitare il rischio di contagio:

- Consumare i frutti di bosco surgelati solo se cotti

- Consumare i frutti di mare solo se cotti

- Lavare accuratamente con acqua potabile frutta e verdura prima di consumarle

- Bere acqua di pozzo solo se controllata

- Lavare accuratamente le mani quando si manipola alimenti

 

Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere a queste strutture:

Zona Aretina:  Arezzo, Ospedale San Donato tel. 0575.255967

Zona Valdichiana: Camucia, via Capitini 6 tel. 0575.639968- 639958

Zona Valtiberina: Sansepolcro, via Santi di Tito 24 tel. 0575.757869 -757960-757963-757967

Zona Valdarno: Montevarchi c/o Ospedale Santa Maria alla Gruccia tel. 055.9106353

 

Zona Casentino: Bibbiena, via Colombaia tel. 0575.568321

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0