Prima Pagina | Cronaca | Assale un'anziana a Rigutino a calci e pugni e poi la deruba

Assale un'anziana a Rigutino a calci e pugni e poi la deruba

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Assale un'anziana a Rigutino a calci e pugni e poi la deruba

Ieri pomeriggio una anziana signora, scesa dall'autobus a Policiano, mentre si dirigeva verso casa e' stata aggredita da un giovane senza fissa dimora, che l'ha colpita con dei pugni strappandole dal collo due collane in oro, per un valore di circa 2.500 euro e poi e' fuggito a piedi.

Un ventitreenne romeno e' stato arrestato poco dopo dai carabinieri di Rigutino:  una pattuglia infatti, che stava transitando in zona, avvertita dai passanti, si e' messa subito alla ricerca dell'aggressore che e' stato rintracciato e bloccato poco dopo nei pressi del cimitero di Rigutino, ancora in possesso di una delle collane, che e' stata restituita all'anziana. L'uomo e' stato recluso nel carcere di Arezzo e stamani gli e' stato convalidato l'arresto.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

5.00