Prima Pagina | Territori | I RELATIVISTI

I RELATIVISTI

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
I RELATIVISTI

A Castiglion Fiorentino come in Italia, se ci pensiamo bene, tutto è relativo.

 

Una marea di persone non fa altro che ricordarci che la verità è un'altra, che la realtà deve essere interpretata e che non possiamo incorrere nel rozzo errore di guardare le cose solo superficialmente.
Prendete il dissesto del Comune; anche questo per i relativisti non è  una verità assoluta. 
Secondo molti esponenti del PD per esempio il dissesto si poteva evitare e per colpa di qualcuno non si è fatto di tutto per impedirlo.
Poi continuano, e dichiarano che le conseguenze del dissesto non sono poi così pesanti, come dicono alcuni cattivoni, se le paragoniamo alla situazione di crisi generale che incombe in Italia.   
In ogni caso, concludono, noi abbiamo fatto di tutto e continueremo a fare di tutto per il bene comune. ( Bene comune, parola magica...).
Imperterriti questi del PD continuano a negare la realtà, manipolandola impunemente a proprio uso e consumo.
Imperterriti capovolgono i fatti, li stravolgono e addirittura li negano.
Sorprendentemente costoro chiudono gli occhi di fronte ad un paese oltraggiato, impoverito, umiliato e purtroppo inerme.
Il loro stupido relativismo per noi di Senza Partiti è insopportabile.
Noi conosciamo la verità assoluta che è la loro grave responsabilità per averci rovinato.
Per noi potranno vincere tutte le elezioni del mondo e, come nelle precedenti, arrivare primi e secondi, ma non riusciranno mai a liberarsi dalle loro colpe.
Ps: se proprio volete liberarvi dalle colpe, fate una cosa, risarcite i danni prodotti ai castiglionesi, così siamo tutti più contenti. 

 

Avv. Domenico Nucci, Senza Partiti
  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

5.00