Prima Pagina | Politica società diritti | CAPOLONA: NON SI PAGA L’IMU SULLA CASA CONCESSA IN COMODATO

CAPOLONA: NON SI PAGA L’IMU SULLA CASA CONCESSA IN COMODATO

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
CAPOLONA: NON SI PAGA L’IMU SULLA CASA CONCESSA IN COMODATO

Il Comune di Capolona abolisce la seconda rata dell’IMU per le abitazioni concesse in comodato d’uso.

 

La abitazione concessa in comodato gratuito a familiari in linea retta entro il primo grado (da genitori a figli o viceversa) e che la utilizzano come abitazione principale, non dovranno pagare la seconda rata IMU come “seconda casa”.

Lo sviluppo edilizio di Capolona ha registrato la costruzione di case con tanti sacrifici, lavorando il sabato e la domenica e prevedendo l’abitazione anche per i propri figli. A questa opera spesso si sono affiancati in aiuto i parenti.

Con questa decisione l’Amministrazione comunale di Capolona vuole “riconoscere” questo sforzo fatto dalle famiglie e, come sottolinea il Sindaco Alberto Ciolfi, “alleggerire  seppur parzialmente il carico fiscale in considerazione della particolare situazione edilizia di Capolona, mantenendo così fede agli impegni presi in campagna elettorale proprio su questa particolare questione”.

Per maggiori informazioni rivolgersi all’Ufficio Tributi del Comune.

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0