Prima Pagina | Territori | La Cassazione mette la parola fine alla giunta Bittoni

La Cassazione mette la parola fine alla giunta Bittoni

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
La Cassazione mette la parola fine alla giunta Bittoni

La cassazione conferma la sentenza di Appello sulla elezione e la decadenza di Bittoni: a Castiglion Fiorentino si torna al voto.

La sentenza è stata depositata ieri ed è una mazzata sulle speranze di Bittoni, ma anche sul tribunale di Arezzo, che in primo grado si era espresso in modo diametralmente opposto, facendo decadere il vicesindaco ma non il sindaco.

I problemi di Bittoni sono legati al suo precedente ruolo di presidente dell'ente Serristori, controllato di fatto dal Comune. Bittoni non si dimise prima dell'accettazione della candidatura a sindaco, aprendo la porta al ricorso di Raul Menci.

A suo tempo il consiglio comunale di Castiglion Fiorentino si era espresso a favore dell’eleggibilità del sindaco Luigi Bittoni e del vice sindaco Sergio Fabianelli. Ma poi era partito il ricorso in via giudiziaria, presentato in particolare da Raul Menci, uno dei candidati usciti sconfitti dalla tornata elettorale.

 

A questo punto tutto torna nelle mani del popolo sovrano

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

5.00