Prima Pagina | Cronaca | Il Consiglio di Stato fa vacillare Equitalia e rinvia tutto alla Corte Costituzionale

Il Consiglio di Stato fa vacillare Equitalia e rinvia tutto alla Corte Costituzionale

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Il Consiglio di Stato fa vacillare Equitalia e rinvia tutto alla Corte Costituzionale

Ipoteche, fermi auto, esecuzioni immobiliari, pignoramenti della pensione e dello stipendio, stanno vacillando paurosamente.

 

 

 

 

 

 

Gran parte dei provvedimenti di Equitalia, sarebbero stati firmati da dirigenti la cui qualifica è messa in dubbio dal supremo tribunale amministrativo.

Il governo, cosciente del problema già dal 2012 aveva cercato di metterci una pezza, ma è proprio sull’operato del governo che si sono aperti i dubbi del consiglio di stato, che rimanda alla Corte Costituzionale (qui la sentenza) la valutazione del decreto legge che aveva sanato le posizioni.

Lo scandalo era nato da una pronuncia del Tar Lazio, che aveva bloccato le nomine a dirigenti, presso diversi uffici delle Agenzie delle Entrate, di numerosi funzionari passati di grado senza aver svolto alcun concorso e che erano quindi privi dei relativi titoli. Per la precisione 767 funzionari su 1.143 totali erano stati, secondo il TAR, nominati in modo illegittimo!

Un pasticciaccio brutto, che lascia intravedere foschi scenari, ma quel che è peggio, che mette in discussione l’intero impianto di riscossione dei tributi. 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0